martedì, Giugno 25, 2024
HomeCultura e SocietàRiccardo Scamarcio si rivela: le prime dichiarazioni sulla paternità

Riccardo Scamarcio si rivela: le prime dichiarazioni sulla paternità

Riccardo Scamarcio, noto per la sua riservatezza riguardo alla sfera privata, ha condiviso raramente momenti personali, ma oggi a Verissimo ha rotto il silenzio. L’attore ha parlato della sua adorata figlia, Emily, nata dalla relazione con l’ex compagna Angharad Wood. Descrivendola come “stupenda, sveglia e responsabile”, Scamarcio si è aperto alla presentatrice Silvia Toffanin, rivelando un lato di sé fino ad ora poco conosciuto. Ha elogiato la sua bambina di tre anni e mezzo, sottolineando la sua determinazione e il suo carisma, sottolineando che “dai bambini c’è da imparare”.

La paternità ha avuto un impatto profondo sull’attore, che ha confessato: “Ora tutto ha senso. Ho avuto la fortuna di avere una bambina dopo la morte di mio padre.” Parlando del desiderio di diventare padre, Scamarcio ha condiviso un momento di vulnerabilità, ricordando un’esperienza personale durante le riprese di un film in Cile che ha scatenato in lui un forte desiderio di paternità.

Riccardo Scamarcio: la responsabilità e la riscoperta del significato della vita

Inoltre, l’attore ha espresso il suo nuovo senso di responsabilità, riconoscendo che la vita ha acquisito un significato più profondo grazie alla presenza della figlia. L’esperienza della paternità ha portato Scamarcio a riflettere sulle priorità della vita, evidenziando come spesso ci si lasci distrarre dalle superficialità. La sua dichiarazione su Verissimo, in cui afferma di sentire che la sua vita è importante perché vuole starle vicino e proteggerla, rivela un lato tenero e riflessivo dell’attore che raramente emerge in pubblico.

Riccardo Scamarcio
Riccardo Scamarcio

Il dolore della perdita e la forza delle radici

L’intervista non si è limitata alla gioia della paternità. Scamarcio ha anche toccato un argomento delicato, il ricordo del padre scomparso nel 2017 dopo una lunga malattia. Con commozione, ha parlato dell’insegnamento più importante ricevuto da suo padre: l’onestà. Ha descritto il legame speciale che li univa e ha condiviso l’intensità dell’esperienza di affrontare insieme la malattia, sottolineando l’importanza di comunicare amore e affetto mentre si ha l’opportunità.

Infine, l’attore ha svelato la sua profonda connessione con le sue radici pugliesi, evidenziando l’importanza di avere i piedi ben radicati nella propria terra mentre si sogna con lo sguardo rivolto alle stelle. La Puglia, luogo di origine di Scamarcio, rappresenta per lui non solo un luogo fisico, ma un punto di riferimento emotivo e spirituale che lo aiuta a mantenere saldo il legame con la sua identità e le sue tradizioni.

In sintesi, l’intervista di Riccardo Scamarcio a Verissimo ha mostrato un lato più intimo e riflessivo dell’attore, che ha condiviso emozioni sincere riguardanti la paternità, il ricordo del padre e il suo legame con le sue radici. La sua vulnerabilità e la sua apertura nel parlare di esperienze così personali hanno reso l’attore ancora più vicino al pubblico, dimostrando che dietro la sua fama si cela una profondità emotiva e una sensibilità che lo rendono ancor più umano agli occhi dei suoi fan.

RELATED ARTICLES

Ultime News