Home Attualità Kevin Spacey è un “bullo sessuale”: l’accusa all’attore durante il processo

Kevin Spacey è un “bullo sessuale”: l’accusa all’attore durante il processo

0
209
Kevin Spacey
Kevin Spacey

I giudici hanno definito Kevin Spacey un “bullo sessuale“, come riporta la BBC News, mentre si apre il processo per violenza sessuale.

L’attore è stato accusato di aver aggredito altri uomini: è quanto è stato riferito ai giurati all’inizio del suo processo.

Kevin Spacey a processo, l’accusa: “Bullo sessuale

Kevin Spacey sta affrontando 12 accuse in un processo britannico, arrivate da alcuni uomini dal 2001 al 2013.

Venerdì l’attore è comparso alla Southwark Crown Court di Londra per ascoltare il primo giorno di prove. Il 63enne nega tutte le accuse, che secondo il suo avvocato contenevano “molte dannate bugie“.

L’attore americano ha trascorso molto tempo nel Regno Unito mentre lavorava come direttore del teatro Old Vic a Londra tra il 2004 e il 2015.

Il procuratore Christine Agnew ha aperto il processo, che dovrebbe durare un mese, esponendo le accuse mosse a Spacey, che è stato indicato con il suo nome completo: Kevin Spacey Fowler.

La Agnew ha detto ai giudici: “È un attore estremamente famoso che ha vinto numerosi premi. È anche, sostiene l’accusa, un uomo che aggredisce sessualmente altri uomini“.

Un uomo che non rispetta i confini o lo spazio personali, un uomo che sembrerebbe divertirsi nel far sentire gli altri impotenti e a disagio, un bullo sessuale“.

Ha poi esortato i giurati a concentrarsi sulle prove e a non sentirsi “sbalorditi” o “sopraffatti” a causa della fama dell’attore.

Le testimonianze dei denuncianti contro l’attore

Il procuratore Agnew ha anche esposto nel dettaglio ciò che i denuncianti – tutti uomini tra i 20 ei 30 anni, che hanno diritto all’anonimato a norma di legge – sostengono sia accaduto quando hanno incontrato Kevin Spacey.

Il primo denunciante ha affermato che prima che iniziassero le presunte aggressioni, l’attore gli avrebbe parlato “apertamente della sua sessualità” dal momento in cui si erano incontrati.

Nel corso del tempo Spacey avrebbe iniziato a toccarlo in modo inappropriato, ha affermato il denunciante, con il contatto che è diventato “più intenso“.

Il secondo denunciante avrebbe affermato che il signor Spacey “ha semplicemente riso” quando ha spinto via l’attore dopo essere stato afferrato “con tale forza da essere doloroso“, durante un evento di lavoro nel 2005.

Il pubblico ministero ha detto che il terzo denunciante, il primo del gruppo a denunciare l’attore alla polizia, l’ha incontrato al teatro Old Vic ed è andato da lui in cerca di tutoraggio.

Tornarono nell’appartamento del signor Spacey dopo aver bevuto insieme al pub. Quando il denunciante si è svegliato, ha scoperto che l’attore stava compiendo un atto sessuale su di lui, sostiene l’accusa.