Home Cultura e Società Gerry Scotti, l’attacco a Mediaset non passa inosservato: “Non sono d’accordo…”

Gerry Scotti, l’attacco a Mediaset non passa inosservato: “Non sono d’accordo…”

0
1034
Gerry Scotti, la critica a Mediaset
Gerry Scotti, la critica a Mediaset

Gerry Scotti ha avanzato una critica contro Mediaset, come riporta Fanpage. Il conduttore ha espresso apertamente la sua insoddisfazione riguardo alle scelte di programmazione degli ultimi mesi, colpevoli, a suo parere, dei bassi ascolti di Caduta Libera, il famoso game show di Canale 5.

Gerry Scotti e il flop di Caduta Libera: la critica a Mediaset

Gerry Scotti è un volto noto e amato dal pubblico dopo anni di conduzione e si è guadagnato un posto speciale all’interno di Mediaset. Le sue parole, però, portano con sé un peso significativo e non possono essere ignorate. Parlando al settimanale Chi, il conduttore ha dichiarato: “Non sono d’accordo con questa programmazione che crea confusione”.

Il riferimento è alla gestione di Caduta Libera, che sta attraversando un periodo di difficoltà a causa dei cali di ascolto degli ultimi mesi. L’azienda ha preso una serie di decisioni che avrebbero contribuito a questa situazione. Il gioco si è interrotto nella scorsa stagione, dopo aver trasmesso alcune puntate inedite per poche settimane, per poi tornare a riproporre puntate già trasmesse in replica. Questa scelta ha penalizzato notevolmente Gerry Scotti, facendo sì che il suo programma perdesse ascolti a favore di Reazione a Catena, il game show di Rai1 con Marco Liorni. “Quando faremo le nuove puntate, capiremo il futuro. È una macchina costosa, ma efficiente che andrebbe utilizzata. Vedremo in base ai risultati“, ha ammesso Scotti.

Una nuova stagione tv ricca di impegni per il conduttore

Tuttavia, nonostante le difficoltà con Caduta Libera, Gerry Scotti si prepara ad affrontare una stagione ricca di impegni e novità. Oltre al suo ruolo come giudice in “Tu si que vales” e come presentatore nella versione aggiornata di “Striscia la notizia”, Scotti ci regalerà il ritorno dello spettacolo “Lo Show dei Record” e una nuova versione di “Io Canto Generation”. Inoltre, potremo rivederlo alla guida de “La ruota della fortuna”, che tornerà in onda a Natale. Un regalo non solo per lui, ma anche in memoria di Mike Bongiorno.

In ogni caso, Gerry Scotti dimostra di avere ben chiare le sue idee e continua a lavorare duro per portare avanti la sua carriera, affrontando tutte le sfide che gli si presentano lungo il cammino.