Arisa a ruota libera manda in confusione Francesca Fagnani a Belve: parolacce, botte e segreti inconfessabili

0
175
Belve Arisa screen video
Belve Arisa screen video

Arisa è un vortice senza fine e ha deciso di vuotare il sacco su tantissime cose: la conduttrice di Belve è andata in confusione!

Arisa a ruota libera nella prima puntata di Belve

Nel contesto delle storie personali di Arisa emerge un racconto condiviso con Francesca Fagnani, che getta luce su diverse sfaccettature della cantante spesso etichettata come “un po’ eccentrica” e “fuori dagli schemi”. L’ospite della prima puntata di Belve è Rosalba Pippa, nota al pubblico come Arisa, e ha condiviso la sua storia prima dell’intervento di Stefano De Martino.

Arisa si apre e rivela la verità riguardo ai suoi apprezzamenti per Giorgia Meloni e la conseguente reazione della comunità LGBTQI+. Si è sentita incompresa, come una persona che aveva sostenuto con passione un gruppo di individui che non avevano apprezzato il suo supporto. Quando le viene chiesto se sia riuscita a risolvere la situazione con loro, Arisa risponde in negativo. Tuttavia, sottolinea che sono state le figure di spicco all’interno della comunità a deluderla maggiormente, anche se preferisce evitare di fare nomi. Quando Francesca Fagnani fa una battuta definendola un’icona dell’orgoglio LGBTQI+, Arisa replica con una risata spensierata di non preoccuparsene per nulla.

Il litigio con Paola Iezzi

La conversazione tra le due donne prosegue, passando ad un altro conflitto: quello con Paola Iezzi del duo Paola e Chiara. Arisa era stata etichettata come infelice sui social dalla ex concorrente di “Ballando con le Stelle” e aveva concluso la discussione con un gesto poco amichevole, mostrando il medio alzato, sottolineando ironicamente la mancanza di una manicure impeccabile come aspetto rilevante. Hanno fatto pace tra di loro? Arisa risponde con decisione: “No!”. Ammette di essere considerata un’artista complicata, ma sottolinea che questo appellativo è spesso usato deliberatamente contro di lei. Il suo forte senso del dovere, radicato anche nelle sue origini, la porta a cambiare spesso idea e ad essere molto ponderata nelle decisioni che prende.

Arisa Belve
Arisa Belve

Parlando della sua famiglia e dell’infanzia trascorsa in Basilicata, Arisa riconosce di essere stata influenzata da esperienze difficili. Afferma che, se fosse stata al posto dei suoi genitori, avrebbe agito in modo diverso. Tuttavia, comprende che i suoi genitori si sono trovati ad affrontare una situazione insolita con una figlia “anomala” e inesperta e li ringrazia per averla preparata a qualsiasi sfida la vita le avrebbe presentato.

Storia e origini della cantante

Arisa, nome d’arte di Rosalba Pippa, è una cantante italiana nata il 20 agosto 1982 a Genova, Italia. La sua carriera musicale è stata caratterizzata da una voce potente e versatile che le ha permesso di spaziare tra vari generi musicali, tra cui il pop, il rock e il jazz. È conosciuta per la sua presenza scenica eclettica e per l’interpretazione emotiva delle sue canzoni.

Il suo debutto ufficiale è avvenuto nel 2008 con l’album “Sincerità”, che ha ottenuto un notevole successo, contribuendo a farla emergere nel panorama musicale italiano. Nel 2009, ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest con la canzone “Controvento”, guadagnandosi un posto d’onore nella competizione.

Arisa è stata anche partecipante di talent show televisivi italiani, come “Amici di Maria De Filippi”, dove ha dimostrato il suo talento vocale e la sua presenza scenica. La sua carriera ha visto una serie di album di successo, tra cui “Malamorenò” e “Guardando il cielo”.