martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàAlessia Marcuzzi non va in onda: stop a Boomerissima, ecco come cambia...

Alessia Marcuzzi non va in onda: stop a Boomerissima, ecco come cambia il palinsesto!

Il palinsesto televisivo non è mai statico, ed è inevitabile che i cambiamenti di programmazione avvengano di tanto in tanto. Martedì 14 novembre 2023, in primetime su Rai2, l’atteso match di tennis tra il giovane talento italiano Jannik Sinner e Novak Djokovic prenderà il posto della terza puntata di Boomerissima con Alessia Marcuzzi, come riporta TvBlog.

Boomerissima, stop per Alessia Marcuzzi: il motivo

L’occasione di punta è rappresentata dalle ATP Finals 2023, che vede all’opera i migliori giocatori di tennis del mondo presso il Pala Alpitour di Torino. Ovviamente, tra di loro non può mancare il protagonista locale, Jannik Sinner, inserito nel girone Verde e impegnato contro vecchi e nuovi avversari come Djokovic, Tsitsipas e Rune.

Tuttavia, ci sono altre ragioni che spiegano il cambio di programmazione del primetime di Rai2. Questa rete televisiva ha infatti l’onore di ospitare la diretta delle gare in campo agli ATP Finals 2023, una competizione di grande prestigio. La presenza di questo evento nello stesso arco di tempo della terza puntata di Boomerissima ha causato non poche difficoltà negli uffici preposti alla redazione del palinsesto. Ma alla fine, per rispettare le ovvie priorità, dal dietro le quinte si è deciso per lo spostamento, decurtando di una settimana la trasmissione condotta con grande successo da Alessia Marcuzzi.

Alessia Marcuzzi (foto ANSA)

Il grande tennis su Rai2

Tuttavia, dato che Boomerissima viene prodotto dall’azienda stessa della televisione pubblica, la soluzione del rinvio è stata accolta con favore. Soprattutto se si tiene conto delle reali opportunità che vengono dallo spostamento. L’atmosfera al Pala Alpitour di Torino è eccezionale, e la presenza di Sinner e di altri grandi giocatori ha creato un entusiasmo nei fan che va ben oltre la semplice tifoseria. Rai2, quindi, si è ritagliato uno spazio chiave per seguire il torneo e ha reagito prontamente. Non consolidando le vecchie regole di palinsesto, ma impiegando piuttosto i propri sforzi per offrire al pubblico una trasmissione in grado di soddisfare i più alti livelli di interesse.

Le Olimpiadi estive si sono appena concluse e già gli appassionati di sport si stanno orientando verso altri eventi altrettanto importanti, come le ATP Finals 2023. Il pubblico non vede l’ora di vedere questi grandi campioni del tennis sfidarsi in uno dei tornei più prestigiosi, con l’augurio che i loro sforzi verranno giudicati secondo i meriti. La decisione di posticipare la messa in onda di Boomerissima da parte di Rai2, pur se non voluta, ha inserito uno stimolo in più all’attenzione del pubblico. E ha contribuito a mettere in evidenza la grandezza del tennis mondiale e le emozioni che sa trasmettere.

RELATED ARTICLES

Ultime News