lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAttualitàReazione a Catena, la verità sulla puntata non andata in onda: gli...

Reazione a Catena, la verità sulla puntata non andata in onda: gli utenti scossi dalle rivelazioni

Tutta la verità su una puntata che non è andata in onda di Reazione a Catena. I fan del programma sono rimasti senza parole.

Reazione a Catena, perché hanno cancellato una puntata mai andata in onda?

Le trasmissioni di Reazione a Catena hanno subito una pausa domenicale il 19 novembre, quando è stata dedicata la fascia oraria alla partita di tennis di Jannik Sinner. Nonostante ciò, la programmazione del preserale su Rai 1 ha ripreso il suo corso regolarmente. La puntata del lunedì è andata poi in onda e ha sostituito quella saltata la domenica precedente. In questa occasione, Le Amichette, già acclamate campionesse del gioco dal pubblico di Rai 1 il sabato, sono tornate a far parlare di sé.

Ciò che il pubblico ignora è che queste tre donne provenienti da Monza hanno nuovamente dimostrato il loro valore nel quiz condotto da Marco Liorni. Hanno superato I Novantesimo Minuto, un gruppo di tre ragazzi – Salvo, Paolo e Marco – provenienti da Palermo. Sfortunatamente, a causa di questa coincidenza, i ragazzi palermitani non sono mai comparsi in televisione. La loro veloce partecipazione è stata resa disponibile su Rai Play, dove è stata caricata la puntata programmata per la domenica.

Il trionfo del trio Amichette suscita polemiche sul web

Il trionfo delle Amichette è stato evidente nell’Intesa Vincente, in cui hanno indovinato 12 parole contro le 6 degli avversari. Il tutto guadagnandosi così l’accesso all’ultima catena con un montepremi iniziale di 104.000 euro, successivamente ridotto a 13.000 euro. Nonostante la somma considerevole, le tre donne hanno mancato la perfezione nella fase finale.

Marco Liorni (Foto ANSA)
Marco Liorni (Foto ANSA)

Tra le parole “presa” e “scotta”, avevano inizialmente individuato correttamente la parola chiave “colla”, ma alla fine hanno optato per “coscienza”, una scelta che ha aggiunto una punta di beffa alla loro performance.

Marco Liorni attaccato sui social per “buonismo”

Nella stessa puntata, Marco Liorni è stato oggetto di polemiche sui social a causa di un episodio di auto-censura durante lo slot “Quando, dove, come, perché”. In questa fase, i concorrenti devono indovinare un termine nascosto basandosi su indizi successivi. Nel tentativo di fornire un aiuto, Liorni ha intonato il “Ballo della Sora Assunta”, modificando una delle parole con un sinonimo da lui giudicato meno volgare.

Questa scelta ha scatenato critiche sui social, con alcuni utenti che hanno accusato il conduttore di eccessivo “buonismo”. Nonostante le polemiche, la decisione di Liorni sembra essere stata guidata da un desiderio di cautela, considerando la fascia oraria di trasmissione di “Reazione a Catena”. La controversia sollevata online, pur suscitando dibattito, sembra un po’ esagerata, considerando che il conduttore ha cercato di mantenere un tono appropriato per il pubblico di prima serata.

RELATED ARTICLES

Ultime News