venerdì, Settembre 22, 2023
HomeCuriositàPerché si chiama Kiwi? Non immaginerai mai la storia che c’è dietro...

Perché si chiama Kiwi? Non immaginerai mai la storia che c’è dietro questo frutto buonissimo!

Un frutto ricco di benefici importanti il Kiwi. Dietro il suo nome importante c’è una storia interessante che stupisce sempre tutti quanti. La scopriamo insieme?

Benefici del Kiwi

Il kiwi è noto per essere una delle fonti più ricche di vitamina C, superando anche gli agrumi. La vitamina C è essenziale per il sistema immunitario, aiuta a combattere le infezioni e favorisce la produzione di collagene, che è importante per la salute della pelle e dei tessuti.

È un’ottima fonte di fibre alimentari, che sono importanti per la regolarità intestinale, la salute del sistema digestivo e il controllo dell’appetito. Il kiwi è ricco di antiossidanti, come la vitamina C, la vitamina E e i flavonoidi, che aiutano a neutralizzare i radicali liberi dannosi nel corpo, contribuendo a ridurre il rischio di malattie croniche e invecchiamento precoce.

Origine del nome Kiwi, il frutto unico nel suo genere

L’origine del nome “kiwi” e la sua storia racchiudono un aneddoto affascinante e peculiare. Il termine è stato adottato per riferirsi al frutto, originario della Nuova Zelanda, in virtù delle sue somiglianze con il piccolo uccello nazionale del paese, noto come kiwi.

La scelta di associare il nome del frutto all’animale è derivata dalla similitudine che entrambi condividono nella forma e nella dimensione. Il frutto è piccolo, sferico e ricoperto da una caratteristica peluria bruna. Tutto questo ricorda le piume dell’uccello kiwi. Questo legame ha dato origine a un nome che riflette la peculiarità del frutto. Inoltre richiama un elemento di identità nazionale molto rilevante per la Nuova Zelanda.

La storia del nome risale ai primi anni del XX secolo, quando il frutto è stato introdotto al di fuori della Nuova Zelanda. Inizialmente noto come “Chinese gooseberry” (ossia “actinidia del Cina”), è stato poi ribattezzato con il nome “kiwi fruit”. Questo proprio per sottolineare la sua origine geografica e richiamare il caratteristico uccello locale.

È interessante notare come il nome sia divenuto popolare a livello internazionale, rendendo il frutto non solo un alimento apprezzato per il suo gusto e i suoi benefici nutrizionali, ma anche un simbolo distintivo della Nuova Zelanda stessa. Questa combinazione di connessioni, tra frutto, animale e identità nazionale, ha contribuito a creare una storia curiosa e affascinante attorno al nome “kiwi”.

ARTICOLI COLLEGATI

Ultime Notizie