lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAttualitàPrincipe Harry, tutta l'assurda verità dietro il libro Spare: il ghostwriter rompe...

Principe Harry, tutta l’assurda verità dietro il libro Spare: il ghostwriter rompe il silenzio

Il Principe Harry ha avuto un successo mondiale con il suo libro Spare. Al suo interno ogni segreto possibile che riguarda la sua vita e la Famiglia Reale inglese. Il ghostwriter ha deciso di rompere il silenzio e raccontare tutta l’assurda verità dietro il libro e il periodo della scrittura dello stesso.

Il ghostwriter del Principe Harry rompe il silenzio

J. R. Moehringer è un giornalista nonché il ghostwriter del Principe Harry per il libro Spare. Il colosso mondiale che racchiude i pensieri del figlio di Lady Diana sono stati messi su carta grazie alla mano di questo giornalista, che si è definito sul New Yorker:

Esasperato dal Principe Harry”

In un articolo pubblicato questo autore ha rivelato tutto ciò che è accaduto durante la scrittura del libro e che nessuno sino ad ora conosce. Per questo libro il suo nome non sarebbe mai dovuto emergere, ma il giornalista stesso ha voluto raccontare tutto perché sta subendo delle ripercussioni che impattano anche sulla vita privata.

Il giornalista premio Pulitzer ha lavorato a questo libro durante l’estate 2022. Non è stato un periodo facile e un momento distensivo: ci sono state tantissime liti e stava anche per fare un passo indietro. Racconta che:

“Per due anni ero stato il ghostwriter del libro di memorie di Harry, Spare, e ora, rivedendo le sue ultime modifiche in una sessione Zoom nel cuore della notte, eravamo arrivati a un passaggio difficile”

Ci sono stati dei passaggi che il giornalista non avrebbe scritto. In alcune memorie infatti sembrava non più voler raccontare determinati fatti e si stava uscendo dalla trama del libro. L’ha supplicato alle 2 del mattino di non includere un determinato episodio, anche se il Principe a quel punto – racconta – fissava la telecamera senza parlare.

Un lungo libro da scrivere

L’epilogo tra i due è poi stato positivo, infatti tutto è terminato con una risata da parte del figlio di Lady Diana e il giornalista.

Il ghostwriter ha voluto raccontare questo retroscena anche per far capire lo stato d’animo di Harry: raccontare dei fatti o far vedere al mondo di aver fatto un buon lavoro? Alla fine Spare è uscito ed è una potenza mondiale.

RELATED ARTICLES

Ultime News