Un consiglio non richiesto per Letta


Enrico Letta ricorre spesso alla parola determinazione. Con riferimento a sé stesso. Non rinnega la sua attività politica passata (anche se non dichiara quale in particolare), ma ora sostiene di voler essere determinato. Come se il modo possa fare la differenza.

Comunque per il perseguimento degli obiettivi dichiarati dello jus soli, del voto ai sedicenni, di un ruolo più incisivo delle suore nella liturgia ecclesiale, che noi non abbiamo esitato a definire supercazzole. Fino all’aumento della tassa di successione. Quanto meno intempestiva, come Draghi ha osservato a chiare note.

Dalle periferie gli ex comunisti guardano Letta, ammirano i suoi abiti di ottimo taglio e il linguaggio forbito, ma non capiscono, non apprezzano e non votano Pd. Mentre si guardano intorno e mostrano, alle poche telecamere che si avventurano da quelle parti, il degrado che imperversa nelle strade e nei palazzi.

Potrebbero invitare Letta e qualche altro fighetto del suo entourage a passare una notte tra le siringhe, a rischio di aggressione. Chissà, magari Letta a favore di telecamere, ben protetto, potrebbe accettare.

Gli diamo un consiglio, non richiesto, che sarà certamente ignorato. Non capiamo perché lui, allevato alla corte dell’AREL, esclusiva agenzia di ricerche economiche fondata da Andreatta, munito di cotanto curriculum, non proponga qualche interessante ricetta di politica industriale, che tenga conto dell’esigenza di sviluppo del paese, e quindi anche della comunità del Pd, e di tutti i fattori che influenzano l’attività di impresa.

Non crediamo che Orlando, ministro del lavoro, sia in grado di farlo, seppure sia interessato a entrare nel merito della politica industriale. Letta, provaci. Esibisci qualche documento di politica industriale, fai capire al pubblico che il Pd non è sordo ai bisogni veri della gente. Tanto, peggio di così non potrebbe andare.        

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*