mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeAttualitàPete Davidson in riabilitazione per le sue lotte con la salute mentale

Pete Davidson in riabilitazione per le sue lotte con la salute mentale

Pete Davidson si trova in rehab per affrontare le sue lotte di salute mentale, secondo quanto riportato dal sito di gossip americano TMZ.

L’attore e comico, ex star dello show tv Saturday Night Live, è entrato in riabilitazione e ciò dipenderebbe dalla sua salute mentale.

Pete Davidson in rehab per i problemi di salute mentale

TMZ ha confermato che Pete Davidson è ora in riabilitazione a causa delle sue recenti lotte con la sua salute mentale, secondo fonti note.

Un caro amico di Pete ha rivelato al sito americano che la sua ragazza, Chase Sui Wonders, e gli altri suoi amici si stanno radunando al suo fianco e lo stanno supportando con tutte le proprie forze.

L’attore e comico, ex star del Saturday Night Live, starebbe affrontando controlli periodici per lavorare su questi problemi e migliorarsi.

Davidson è stato spesso un libro aperto negli ultimi anni, quando si è trattato di parlare della sua battaglia con la sua salute mentale. E spesso si è esposto durante le sue apparizioni in Weekend Update, uno degli sketch più celebri e di lunga data del Saturday Night Live.

È stato anche sincero durante un’intervista a Variety del 2021, dicendo all’attrice Glenn Close che si sentiva come se il peso del mondo gli fosse stato tolto dalle spalle quando gli è stato diagnosticato il disturbo borderline.

I difficili momenti nella vita dell’attore

Pete Davidson ha dovuto fare i conti con alcune difficoltà nel corso della sua vita. Nel 2017 annunciò su Instagram di aver smesso di assumere droghe e che si era ripulito per la prima volta dopo tanti anni.

Inoltre gli è stato diagnosticato un disturbo di personalità borderline, per il quale è stato sottoposto a trattamento.

TMZ ha inoltre riferito di una storia che ha recentemente coinvolto Pete Davidson. Il comico e attore, infatti, sarebbe stato recentemente inseguito dalla PETA (un’organizzazione no profit a sostegno dei diritti animali) per aver comprato un cane in un negozio di animali invece di prenderlo da un rifugio.

Inoltre è stato anche accusato di guida spericolata, a causa del brutto incidente in cui si è schiantato con la sua auto contro una casa di Beverly Hills a marzo.

RELATED ARTICLES

Ultime News