Miguel Bosé pistola alla tempia e paura: attimi di terrore per il cantante

0
271
Miguel Bosè
Miguel Bosè

Quanto accaduto a Miguel Bosè è sconcertante e terrificante a dir poco. Il cantante è stato minacciato con una pistola puntata alla tempia. Ma cosa è successo?

Miguel Bosè minacciato con una pistola

Miguel Bosé vittima di una rapina e minacciato di morte con una pistola puntata alla tempia. L’orrendo episodio è stato rivelato da Gustavo Adolfo Infante, noto presentatore televisivo messicano e riportato dai maggiori media internazionali. La drammatica vicenda si è verificata lo scorso venerdì all’interno della dimora del cantante a Città del Messico. Secondo quanto emerso, Bosé si trovava in casa insieme al figlio Tadeo, di 12 anni, quando improvvisamente si è visto puntare contro una pistola.

L’aggressore lo ha quindi rinchiuso insieme alla governante in una stanza. Nel frattempo, gli altri membri del gruppo di rapinatori hanno saccheggiato la casa, portando via gioielli, denaro e oggetti di valore. Si dice che i malviventi non abbiano rubato però quadri di grande valore artistico.

Rapina a casa del cantautore: ore di paura e terrore

Un gruppo armato ha fatto irruzione nella casa di Miguel Bosé. In totale, secondo quanto riportato dai media messicani, sarebbero stati otto i membri di questo gruppo armato responsabili della rapina. Bosé, che stava cercando di rimettersi da un’infuenza, al momento dell’incursione si stava godendo un momento di relax con suo figlio, mentre bevevano del tè. Al momento non è chiaro quale sia il valore complessivo del bottino trafugato.

Solo pochi mesi fa, il cantante aveva ottenuto una vittoria legale nei confronti del suo ex compagno. La disputa riguardava i quattro figli avuti tramite maternità surrogata. Le autorità giudiziarie avevano deciso che due dei ragazzi avrebbero vissuto in Messico con Miguel Bosé, mentre gli altri due sarebbero rimasti in Spagna con l’ex compagno Ignacio Palau.

Poco prima di essere vittima della rapina armata, Bosé aveva trascorso alcuni giorni con Palau e gli altri figli. Si erano riuniti a Mallorca per le vacanze. Successivamente, il cantante era tornato in Messico. A pochi giorni dal suo ritorno, è stato aggredito, minacciato e rapinato.

Attualmente, la star ha scelto di mantenere il silenzio riguardo all’incidente causato dai malviventi. Non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito a quanto accaduto. Nella giornata di domenica, aveva condiviso una foto su Instagram in cui appariva sorridente e radiante con un nuovo colore di capelli, senza fare alcun riferimento a ciò che aveva subito.