lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàMax Cavallari: a un anno dalla morte di Bruno, non riesce a...

Max Cavallari: a un anno dalla morte di Bruno, non riesce a superare la sua perdita. Ecco il messaggio commovente!

Dopo un anno dalla tragica scomparsa di Bruno Arena, il compagno indissolubile del duo comico Max Cavallari, quest’ultimo ha condiviso un toccante messaggio sulla pagina social dei Fichi D’India. La notizia della sua perdita ha colpito il mondo della comicità e dello spettacolo italiano il 28 settembre 2022, lasciando dietro di sé un vuoto immenso.

Il messaggio di Max Cavallari per l’amico Bruno Arena

Max Cavallari e Bruno Arena, inseparabili amici e colleghi per tutta la vita, erano conosciuti dal pubblico come una sola entità. Nonostante sia passato un anno dalla morte di Arena, per Cavallari è ancora difficile immaginare di essere da solo senza di lui. Attraverso un post sui social media, il comico condivide una foto in ricordo dell’amico, ricordando la loro meravigliosa storia insieme.

“Abbiamo vissuto una vera favola… Ci siamo divertiti tantissimo”, scrive. “So che mi stai guardando da lassù e mi dai la forza… Ti amerò per sempre… Aspettami”, sottolinea in un post su Facebook.

Successivamente, sulla pagina Instagram dei Fichi d’India, Cavallari pubblica un messaggio che riceve numerosi commenti: “Ti avevo detto di non spegnere la luna, ma tu l’hai spenta… Ma io la riaccenderò… Perché si nasce fichi… Ma si diventa amici… Ti amerò per sempre”.

L’addio a Bruno Arena

Dopo anni di assenza dalle scene a causa di un aneurisma, Bruno Arena ci ha lasciato lo scorso settembre all’età di 65 anni. Fu il suo collega e amico di una vita, Paolo Belli, a darne la triste notizia attraverso un messaggio sui social media. “Non ero preparato, ma in realtà non lo sarei mai stato. Buon viaggio, papà. Lasci un vuoto immenso”, commentò poco dopo il figlio Gianluca Arena.

La notizia ha causato un’enorme tristezza e un senso di vuoto nel pubblico italiano, che negli ultimi anni aveva visto il duo comico dei Fichi D’India sempre meno presente sulle scene. Nel 2013, Bruno Arena subì un aneurisma durante le prove di uno spettacolo dello Zelig, che lo costrinse all’utilizzo di una sedia a rotelle e a un lungo periodo di riabilitazione. Questo incidente arrivò a distanza di 20 anni da un grave incidente stradale degli anni ’80, che già lo aveva duramente messo alla prova.

Dunque nonostante la giovane età Bruno non è riuscito a superare questi due grandi ostacoli nella sua vita, lasciando dietro di sé un vuoto immenso. L’amico Max, tutt’ora addolorato come il primo giorno, ha dichiarato di non poter superare l’assenza del fratello non di sangue, dimostrando il grande legame e l’amore che c’è sempre stato tra di loro.

RELATED ARTICLES

Ultime News