Mara Venier: “Figli di pu****a, truffatori”. Ecco che cosa ha scatenato l’ira della conduttrice e la denuncia!

0
202
Mara Venier

Mara Venier è diventata involontariamente vittima di un tentativo di truffa che ha coinvolto la sua immagine attraverso la tecnologia dell’intelligenza artificiale. Un individuo, combinando l’immagine di Mara Venier con quella di Elon Musk, ha cercato di ingannare gli italiani, invitandoli a investire 250 euro in un presunto progetto finanziario che garantiva un reddito fisso mensile significativo.

Questo raggiro ha spinto Mara Venier a prendere provvedimenti legali per proteggere la sua immagine dall’uso improprio. La stessa conduttrice ha reso notizia della denuncia tramite il suo avvocato, Giorgio Assumma, e ha espresso la sua amarezza pubblicando sui social un commento eloquente: “Figli di putt*** truffatori”.

Che cosa è successo

Lunedì 2 ottobre è stato pubblicato un post su Facebook da parte di un presunto “consulente finanziario” che invitava le persone a investire del denaro in un progetto finanziario che prometteva guadagni facili e veloci, legati alle criptovalute, e che permetteva di diventare “finanziariamente indipendenti nel più breve tempo possibile”.

Nel post, si invitava anche ad aspettare una chiamata e seguire le istruzioni fornite. A sostenere il progetto, sotto il post, era presente una foto “animata” di Mara Venier, realizzata con l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale.

Mara Venier ha spiegato che il video è stato pubblicato su una piattaforma web e accompagnato da commenti positivi attribuiti all’immaginario consulente finanziario, che è stato fotografato e citato con nome e cognome. Dopo una verifica iniziale, si è scoperto che l’azienda responsabile di questa iniziativa non è rintracciabile e il nome del consulente finanziario risulta completamente falso.

I provvedimenti di Mara Venier

Il post ha già generato un grande scompiglio tra i fan della conduttrice. Mara Venier ha spiegato di aver ricevuto numerose telefonate da parte dei suoi fan, sorpresi dal fatto che si sia lasciata coinvolgere in una chiara truffa. L’ha mandato al suo avvocato, Giorgio Assumma, per intraprendere tutte le azioni legali e amministrative necessarie per porre fine all’illecito e ottenere il risarcimento dei danni.

L’avvocato Assumma ha confermato che ha già avviato i procedimenti giudiziari e amministrativi più rapidi per affrontare la situazione. Nel frattempo, ha anche avuto contatti informali con la polizia, che gli ha riferito che il profilo di questa persona non compare nel loro database dei consulenti finanziari e che stanno affrontando numerosi casi di truffa che coinvolgono richieste di denaro o in alcuni casi persino di medicinali.

L’avvocato sottolinea alcune importanti considerazioni giuridiche sull’uso dell’Intelligenza Artificiale, affermando che sta provocando danni incredibili. Aggiunge un esempio avvenuto a Hollywood, dove durante le riprese di un film un attore che interpretava un personaggio è morto. Tuttavia, sono stati in grado di ricostruirlo perfettamente utilizzando l’Intelligenza Artificiale e di completare comunque il film. Questa vicenda evidenzia i risvolti drammatici e dimostra come si possano causare danni enormi utilizzando l’Intelligenza Artificiale.