Mara Venier, la “Nonna Rock” sfoggia con orgoglio il suo primo tatuaggio a 73 anni

0
36
Mara Venier
Mara Venier

La celebre conduttrice Mara Venier, nota come la “Signora della TV”, ha sorpreso i suoi fan con un gesto inaspettato: ha deciso di farsi tatuare per la prima volta a 73 anni. Il motivo dietro questa scelta insolita? Il suo nipote Giulio, che ha condiviso con lei questa avventura.

Mara Venier: il tatuaggio di famiglia

Il tatuaggio scelto da Mara è una stellina, incisa con maestria sul polso, un gesto che ha fatto scalpore nel mondo dello spettacolo. Nel video condiviso sui suoi social, Mara mostra il tatuatore all’opera, con Giulio che condivide lo stesso disegno nello stesso posto. “Solo mio nipote poteva convincermi… nonna rock“, dichiara la presentatrice con un sorriso fiero.

Mara Venier
Mara Venier

Un simbolo di unione familiare

Il significato dietro questa scelta è profondo: la stellina rappresenta l’amore eterno di Mara per suo nipote. La figlia Elisabetta Ferracini ha seguito l’esempio della madre, mostrando così un forte legame familiare.

Le reazioni al tatuaggio non si sono fatte attendere, con numerosi commenti positivi dal mondo dello spettacolo. Asia Argento, ad esempio, ha scherzato sul fatto che tutti abbiano iniziato con una stellina, mentre personaggi come Valeria Marini, Anna Tatangelo, Achille Lauro e altri hanno espresso il loro apprezzamento.

Il processo di realizzazione del tatuaggio

Su Instagram, Mara ha condiviso anche il processo di realizzazione del tatuaggio, con il tatuatore che lavora sul suo polso. La zona scelta per il tatuaggio è l’alta parte del polso, un luogo discreto ma significativo per Mara.

Il nipote Giulio, protagonista di questa storia, ha compiuto vent’anni a dicembre, e la nonna gli ha dedicato un affettuoso messaggio sui social. Nonostante non sia affascinato dal mondo dello spettacolo, Giulio è molto attivo sui social, dove conta oltre 11mila follower.

In conclusione, Mara Venier ha dimostrato ancora una volta di essere una donna moderna e aperta alle nuove esperienze, abbracciando il mondo dei tatuaggi con il supporto e la complicità del nipote.

Mara Venier: un simbolo dell’amore familiare

Il primo tatuaggio della “Nonna Rock” diventa così un simbolo tangibile dell’amore familiare che la lega al nipote Giulio. Questo gesto rappresenta anche un modo per la conduttrice di sigillare il suo rapporto intenso con i nipoti, che da anni racconta e condivide sui social, mostrando tutto il suo orgoglio di nonna.

Mara, nel video, scherza dicendo: “Sono una nonna pazza. Mi ha convinto mio nipote”. Questo mostra il legame unico che condivide con i suoi nipoti, rendendo il tatuaggio non solo un gesto di moda, ma un segno di affetto e unità familiare.

Con il tatuaggio, Mara Venier dimostra che l’età è solo un numero e che è mai troppo tardi per provare qualcosa di nuovo. Una lezione di vita che ispira i suoi fan a essere aperti alle esperienze e a celebrare l’amore familiare in modi unici e significativi. Il primo tatuaggio della “Nonna Rock” è un capitolo speciale nella sua storia e nell’affetto che nutre per la sua famiglia.