sabato, Giugno 15, 2024
HomeCultura e SocietàLucio Battisti, la querelle infinita è a una svolta: Sony Music sconfitta

Lucio Battisti, la querelle infinita è a una svolta: Sony Music sconfitta

A pochi giorni dal ventiquattresimo anniversario della morte di uno dei cantautori italiani più amati, Lucio Battisti, la battaglia legale per i diritti sulle sue opere musicali non sembra avere fine. Gli eredi del celebre artista, come riporta Repubblica, hanno infatti ottenuto recentemente una vittoria in appello contro la Sony Music.

Lucio Battisti, gli eredi vincono la causa contro la Sony Music

Gli eredi di Lucio Battisti vincono la causa contro la Sony Music, che aveva accusato Grazia Letizia Veronese e Luca Battisti di aver impedito lo sfruttamento economico delle canzoni del cantautore, revocando il mandato alla SIAE per l’uso online delle sue opere musicali e ostacolando l’impiego delle stesse per sincronizzazioni pubblicitarie.

La richiesta di risarcimento avanzata dalla celebre etichetta discografica era di 8,5 milioni di euro. Tuttavia, la Corte d’appello di Milano ha respinto l’appello della Sony Music e ha condannato la stessa al pagamento delle spese processuali.

Le motivazioni della decisione che premia gli eredi del cantante

La decisione della corte milanese ha una grande importanza, spiega l’avvocato degli eredi, Simone Veneziano. Innanzitutto, il giudice ha stabilito che i contratti discografici stipulati da Lucio Battisti negli anni ’60 non permettono di utilizzare online le registrazioni fonografiche senza il consenso degli eredi o dei suoi editori musicali. Inoltre, l’accoglimento delle tesi della Sony Music avrebbe avuto conseguenze negative sul settore musicale, poiché l’etichetta discografica avrebbe potuto governare l’utilizzo economico delle opere musicali anziché l’autore o l’editore musicale.

Infine, gli eredi di Lucio Battisti sono stati assolti dall’accusa di aver violato gli obblighi di diligenza nei confronti della Sony Music. L’etichetta discografica ha preannunciato che proporrà ricorso in Cassazione, ma gli eredi di Lucio Battisti si dicono sereni e pronti ad affrontare anche questa battaglia legale.

RELATED ARTICLES

Ultime News