lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAttualitàL'Eredità a rischio in Rai: terremoto nel game show, ecco dove potrebbe...

L’Eredità a rischio in Rai: terremoto nel game show, ecco dove potrebbe sbarcare!

Le negoziazioni tra Rai e Banijay per il futuro de L’Eredità sulla rete principale della televisione pubblica entrano nel vivo. È previsto che il programma ritorni sullo schermo di Rai1 nel preserale a gennaio: tuttavia, come riporta TvBlog, nelle ultime settimane sono circolate indiscrezioni che mettono in pericolo il ritorno de L’Eredità su Rai1.

L’Eredità, futuro incerto in Rai: il rumor bomba

Sembra che ci siano complicazioni legate agli accordi tra Rai e Banijay, la società proprietaria de L’Eredità. Questa notizia è stata resa pubblica dal blog di Davide Maggio, secondo il quale attualmente si sta lavorando per superare queste difficoltà e permettere il ritorno di L’Eredità sullo schermo di Rai1 dal prossimo mese di gennaio. Il mantra che si sente nei corridoi di Viale Mazzini è che la questione deve essere risolta il prima possibile, poiché la perdita di questo format sarebbe una grande perdita per la Rai. Trovare un altro format che possa garantire gli stessi risultati de L’Eredità, infatti, non è affatto semplice.

Fonti vicine a Viale Mazzini rivelano che la permanenza de L’Eredità sullo schermo della televisione pubblica dovrà avvenire secondo le condizioni imposte dalla Rai stessa. Nel frattempo, Reazione a catena potrebbe prolungarsi ulteriormente in attesa di trovare un sostituto, il quale sembrerebbe già essere stato pensato dagli esecutivi della Rai. Tuttavia, alcuni sostengono che L’Eredità sia in sostanza la Ghigliottina e che le altre domande siano solo a scelta multipla.

Pino Insegno, nuovo conduttore de L’Eredità (foto ANSA)

Le possibili destinazioni, da Nove a La7

Banijay, d’altra parte, non avrebbe problemi a spostare L’Eredità su un’altra emittente. Infatti, pare che altri broadcaster siano già interessati a questo problema tra Rai e Banijay riguardo il game show. Potrebbero essere coinvolti anche Nove e La7, ma Banijay deve valutare bene questa possibilità. La Rai può garantire a Banijay commissioni che vanno oltre il celebre preserale e, nel frattempo, mostra una certa sicurezza riguardo al ritorno de L’Eredità su Rai1 a partire da gennaio.

Tuttavia, questo accordo non deve essere chiuso a tutti i costi. Si dice che la televisione pubblica abbia già esercitato il diritto di prelazione durante l’estate scorsa. Fonti interne alla Rai affermano che una possibile controversia con Banijay riguardo a L’Eredità potrebbe portare addirittura al congelamento del format. La Rai sarebbe pronta a far intervenire i propri legali entro la fine dell’anno. Inoltre, si dice che Banijay abbia espresso qualche perplessità riguardo alla scelta di affidare la conduzione del format a Pino Insegno. È importante sottolineare che Insegno ha avuto una precedente esperienza negativa in termini di ascolti con il programma Il Mercante in fiera. Recentemente, si sono sentite critiche da parte del CDR del Tg2 riguardo all’effetto di traino che questo programma potrebbe avere.

RELATED ARTICLES

Ultime News