martedì, Aprile 23, 2024
HomeCultura e SocietàKim Kardashian in lacrime per l'antisemitismo di Kanye West: "Non sto bene"

Kim Kardashian in lacrime per l’antisemitismo di Kanye West: “Non sto bene”

Kim Kardashian è scoppiata in lacrime in riferimento alle posizioni antisemite di Kanye West, suo ex marito.

Come riporta Rolling Stone, durante l’ultimo episodio di The Kardashians di Hulu, l’attrice non ha trattenuto le lacrime mentre discuteva del tracollo antisemita del suo ex.

Kim Kardashian soffre per Kanye West e le sue posizioni antisemite

Kim Kardashian sta soffrendo il peso delle parole di Kanye West. Durante un episodio di The Kardashians, l’imprenditrice e attrice è scoppiata in lacrime dopo che il suo ex marito ha fatto notizia, all’inizio di quest’anno, per posizioni antisemite.

Questa è stata la prima volta che Kim ha affrontato in modo specifico le osservazioni dell’ex marito, dicendo che non riconosce più la persona di cui una volta era innamorata.

Non sto bene“, ha detto alla sorella Khloé Kardashian prima di scoppiare in lacrime. “Oggi ho avuto una giornata così dura“.

West ha acceso per la prima volta il flusso di polemiche durante la sua sfilata di moda Yeezy in ottobre, quando ha indossato una maglietta “White Lives Matter”. Rifiutandosi di fare marcia indietro rispetto al contraccolpo, West ha poi raddoppiato le sue opinioni e ha accusato i “media ebrei” di censurarlo e di avere un programma contro di lui.

Alla fine, diverse aziende hanno tagliato i ponti con lui, tra cui JP Morgan Chase, CAA, Vogue, Balenciaga e, in particolare, Adidas, che ha stoppato l’accordo da un miliardo di dollari con il rapper.

Il crollo dell’attrice: “Mi sento così male per lui

Kim Kardashian ha detto che le manca l’uomo che era Kanye West. “È davvero confuso per me“, ha confessato. “È così diverso dalla persona che ho sposato perché è quello che amavo ed è quello che ricordo. Farò qualsiasi cosa per riavere quella persona“.

Ma dopo aver passato anni a proteggere West da se stesso, Kim ha detto che non sa più come aiutarlo. “Mi sento così male per lui“, ha detto a Khloé. “Non penso nemmeno che si senta male per se stesso. Non so nemmeno se sa come“.

Ho il cuore spezzato nel vedere Kim soffrire così tanto“, ha aggiunto Khloé in riferimento alla sorella, durante un’intervista confessionale. “Vorrei poter fare qualcosa. È una sensazione così impotente“.

RELATED ARTICLES

Ultime News