Jovanotti, sedia a rotelle dopo il terribile incidente. Ecco il racconto shock del cantante!

0
235
Jovanotti

Jovanotti ha sentito il bisogno di rassicurare i suoi fan riguardo alle sue condizioni di salute, dopo aver avuto una brutta caduta in bicicletta durante il suo soggiorno a Santo Domingo. Purtroppo, il cantante ha riportato una frattura al femore e alla clavicola, che ha richiesto un intervento chirurgico.

Adesso, Jovanotti deve rispettare un periodo di riposo e rimanere nella capitale della Repubblica Dominicana per evitare qualsiasi rischio post-operatorio.

Jovanotti aggiorna i fan su TikTok

“Oggi sto seduto un’oretta e piano piano iniziamo a fare un po’ di movimenti. Come mi dice il mio Fabrizio Borra. Appena sarò in grado di prendere un volo andrò da lui” ha raccontato Jovanotti.

“Purtroppo dopo un intervento così grosso ci sono dei rischi di trombosi, per cui per riprendere l’aereo c’è bisogno di un po’ di tempo, per ristabilire la circolazione del sangue senza rischi. E poi nel giro di… Non lo so quanto ci vorrà. Io ce la metto tutta e poi torniamo a ballare… Che botta, ragazzi!”

L’affetto dei fan e il racconto dell’incidente

I follower di Jovanotti hanno dimostrato un affetto immenso nei confronti del cantante fin dal momento dell’incidente, inviandogli numerosi messaggi di auguri. L’incidente è avvenuto durante la vacanza di Jovanotti e sua moglie nella Repubblica Dominicana.

Il cantante aveva portato con sé la sua bicicletta dall’Italia con l’intento di fare alcune pedalate nell’entroterra. In seguito all’incidente, Jovanotti ha raccontato su social media cosa è successo, ringraziando coloro che lo hanno soccorso.

Ha detto: “Stavo facendo un giro meraviglioso in posti splendidi tra le piantagioni di canna da zucchero, quando ho colpito un dissuasore di velocità senza vederlo”. Jovanotti ha anche raccontato che gli è stato portato un cocco per bere l’acqua di cocco e che le persone che lo hanno visto hanno subito chiamato un’ambulanza.

Ha espresso la sua gratitudine per l’eccezionale aiuto ricevuto, anche se non ricorda il nome del luogo in cui è avvenuto l’incidente. Tuttavia, si impegnerà a ricercarlo per ringraziare personalmente coloro che sono stati così gentili e attenti.