Ilary Blasi sconfitta in tribunale: scacco matto e vincita di Totti

0
178
Ilary Blasi tribunale
Ilary Blasi tribunale

Si scrive un altro episodio della storia che riguarda Ilary Blasi e Francesco Totti. Dopo l’annuncio del divorzio sono state moltissime le notizie riguardanti il tribunale e i vari episodi. Tra i due c’è una sconfitta in tribunale: scacco matto per la Blasi con la mossa finale di Francesco Totti.

Ilary Blasi sconfitta dal marito Francesco Totti

Il primo giugno dell’anno scorso, il giudice Francesco Frettoni si era espressi con un decreto che prevedeva la divisione dell’affidamento dei preziosi orologi. Ha ordinato alla Blasi di riconsegnarli e tenerli in un posto accessibile ad entrambi i loro ex coniugi. Malgrado ciò, la presentatrice aveva contestato questa decisione, fondando la sua richiesta su quattro principi essenziali. Inizialmente, desiderava che i Rolex le fossero consegnati in maniera esclusiva, dal momento che erano dei doni da parte del suo ex marito.

Inoltre, dichiarava di aver acquisito soltanto un paio di oggetti o al massimo quattro. In aggiunta, segnalava la scomparsa di altre borse, calzature e gioielli di elevato valore, di cui non si era prima accorta, e richiedeva che le spese legali fossero sostenute dal proprio ex coniuge.

La decisione da parte del Tribunale

Il Tribunale civile di Roma – secondo quanto riportato da varie testate – ha recentemente emesso la sua decisione definitiva in merito all’appello presentato dalla Blasi, rigettandolo e condannandola anche a sostenere le spese legali. La sentenza è stata comunicata ai rappresentanti legali delle parti coinvolte e il Tribunale ha disposto che gli orologi siano restituiti e collocati in una cassetta di sicurezza congiunta, scartando l’opzione di considerarli un dono coniugale. Questo provvedimento dovrà essere eseguito senza indugio, tenendo conto del fatto che la decisione del giudice Frettoni risale ormai a due mesi fa.

Il Tribunale ha respinto la richiesta di Blasi di ottenere ulteriori beni, poiché è trascorso troppo tempo dalla conclusione del procedimento giudiziario. L’azione legale è iniziata il 15 ottobre e si è conclusa il 1° giugno, quindi si presume che la Blasi avrebbe potuto accorgersi dell’assenza di altri oggetti di valore precedentemente. Si suppone – sempre per quello che emerge e viene raccontato – che questi beni potrebbero essere stati utilizzati dall’ex marito come atto di vendetta. In definitiva, questa è una dura sconfitta per Ilary, che dovrà restituire i Rolex e sostenere le spese legali. La complicazione della questione riguardante i numerosi orologi e i beni scomparsi ha reso la situazione ancora più intricata e la conduttrice sarà sicuramente delusa dalla sentenza.