George Clooney dice addio al lago di Como: prezzo da capogiro per Villa Oleandra. Ma quanto vale realmente?

0
240
George Clooney

George Clooney lascia la sua dimora estiva, Villa Oleandra, situata sul lago di Como, confermando così le voci che circolavano da settimane. È probabile che l’attore abbia trascorso lasua ultima estate a Laglio, il luogo dove la sua presenza ha portato una nuova vivacità turistica, rendendolo più popolare grazie alla sua fama internazionale.

Dopo aver passato molti anni in vacanza nella zona del Lago di Como, Clooney e sua moglie Amal hanno finalmente deciso che era giunto il momento di dire addio alla loro amata dimora. Nonostante inizialmente si fosse parlato di un possibile affitto per scopi di lusso, Villa Oleandra presto avrà un nuovo ricco proprietario.

Quest’ultimo sarà senza dubbio molto fortunato, dato che il valore della proprietà è sensibilmente aumentato di anno in anno.

Quanto vale la villa di George Clooney?

Amal e George Clooney sono arrivati direttamente dal Lago di Como, dove hanno trascorso le vacanze estive nella loro villa di Laglio insieme ai loro gemelli. Tuttavia, queste potrebbero essere state le loro ultime vacanze italiane, poiché hanno deciso di mettere in vendita la loro dimora storica.

Non sono soltanto voci, ma una conferma ufficiale è arrivata dall’agente immobiliare Yasemin Baysal, proprietaria dell’agenzia Engel & Volkers Lago di Como. La richiesta per la villa è di 100 milioni di euro.

Secondo la Baysal, ci sono già potenziali acquirenti interessati alla proprietà, ma ci sono ancora alcune verifiche da effettuare, date le caratteristiche dell’immobile e la clientela a cui è destinato.

Si è anche saputo che Lady Clooney predilige la Provenza, e che la distanza dalla loro dimora in Italia alla campagna di Brad Pitt in Alto Adige, dove si trovano per lavoro, potrebbe aver influito sulla loro decisione di vendere la villa.

La storia di Villa Oleandra

Immersa tra il verde delle montagne e il blu del lago, Villa Oleandra ha una storia antica che risale al 1720 e che suggerisce una precedente presenza romana nell’area circostante. L’attuale complesso risale al 1834, quando la famiglia Stoppani ha deciso di unire diverse strutture per creare una grande e lussuosa abitazione.

Nel corso degli anni, la villa è passata attraverso le mani di diverse famiglie, tra cui la famiglia Antogini, fino ad arrivare alle proprietà di John Heinz, inventore del celebre Ketchup, che l’ha venduta a George Clooney nel 2002 per 10 milioni di euro.

Il lago di Como non è da meno e negli ultimi anni ha goduto di una crescita esponenziale nel settore del lusso, grazie anche alla popolarità del brand “Lake Como”. Tuttavia, l’addio di Clooney potrebbe aprire nuovi scenari inaspettati.