Gaetano Curreri choc, insulti ai fan degli Stadio dopo l’esibizione: è bufera!

0
224
Gaetano Curreri, scoppia la bufera
Gaetano Curreri, scoppia la bufera

Dopo l’esibizione degli Stadio all’Arena Suzuki, una tempesta si è scatenata sui social a causa delle parole pronunciate da Gaetano Curreri dietro le quinte. Come riporta il Corriere della Sera, tutto è accaduto dopo l’uscita di scena del gruppo durante la serata di mercoledì su Rai1, in cui il leader della band aveva dedicato un pensiero a Giovanni Pezzoli, il leggendario batterista degli Stadio scomparso il dicembre scorso.

Gaetano Curreri insulta i fan dopo l’esibizione

Al termine dell’ultimo brano degli Stadio, Amadeus si è rivolto al pubblico di Verona chiedendo un applauso anche per Giovanni Pezzoli. Ed è in quel momento che Gaetano Curreri ha aggiunto con nostalgia che la canzone appena cantata era nata ed era stata scritta insieme a lui. Era il simbolo dei loro inizi, quando erano solo il gruppo di Lucio Dalla e giravano l’Italia con un furgone. Il musicista scomparso sedeva vicino all’autista, mentre il resto della band restava dietro perché doveva scendere per primo.

Ma è stata la frase successiva a far scoppiare il caos. Quando Curreri si è allontanato dal palco, ha cambiato improvvisamente registro verbale rivolgendosi a un membro del suo staff. “Così la smetteranno di rompere i coglioni, ‘sti fan di m***”, si sente dire nelle riprese pubblicate sul sito ufficiale degli Stadio. Tuttavia, poco dopo, il video è stato rimosso. Successivamente, è giunta una precisazione ufficiale in cui si specifica che, riguardo ad alcuni commenti negativi apparsi sulla pagina Facebook della band, si intende chiarire che l’esternazione successiva all’esibizione, ovviamente, non era rivolta ai fan degli Stadio in generale, ma a un ristretto gruppo di fan che, negli ultimi mesi, hanno infastidito con insulti e notizie false l’immagine di Gaetano Curreri e della formazione.

Il dibattito sul web e nel fandom degli Stadio

Questa controversia ha scosso profondamente la fanbase degli Stadio e ha suscitato reazioni vibranti sul web, alimentando un acceso dibattito. Molti fan si sono sentiti feriti e traditi dalle parole pronunciate dal frontman della band, che hanno scosso la loro fedeltà e amore per la musica. Nonostante la successiva rettifica dell’affermazione, l’impatto delle parole di Gaetano Curreri ha lasciato un segno indelebile nella mente dei fan.

L’incidente ha posto in evidenza la delicatezza delle relazioni tra artisti e fan, evidenziando la necessità di una comunicazione rispettosa e attenta da entrambe le parti. Le parole pronunciate nell’impeto del momento hanno causato una divisione inaspettata tra i sostenitori della band. Tuttavia, è importante ricordare che l’essenza della musica degli Stadio risiede nella sua capacità di unire le persone e di trasmettere emozioni intense.