Fedez parla della sua malattia con Fabio Fazio. Ma si lascia sfuggire anche un commento sulla Lucarelli!

0
292
Fedez (Foto Ansa)

Fedez fa la sua prima apparizione in televisione dopo un lungo periodo di difficoltà. Nel mese scorso, ha affrontato una grave emorragia interna che lo ha messo in serio pericolo di vita.

Durante la sua partecipazione a “Che Tempo Che Fa”, il cantante ha condiviso la sua esperienza riguardo ai recenti problemi di salute, che si sono manifestati circa un anno e mezzo dopo l’intervento chirurgico a causa di un tumore al pancreas nel 2022.

Come lo ha cambiato la malattia

Fedez riflette sull’impatto della malattia sulla sua vita. Durante una conversazione con Fazio, esprime il suo apprendimento sull’importanza del tempo e sul processo di guarigione, specialmente per quanto riguarda la salute mentale. Dice: “La malattia mi ha fatto comprendere quanto sia cruciale il tempo e quanto sia essenziale curare le ferite, sottolineando l’importanza della salute mentale.” Inoltre, sottolinea quanto la paura sia tornata dopo l’ultimo episodio e ammette che è inevitabile pensare al cancro in questi momenti.

Tuttavia, quando la discussione si concentra sull’immagine di Gianluca Vialli, Fedez non può trattenere le lacrime. Spiega che Vialli, purtroppo deceduto l’anno precedente a causa di un tumore al pancreas, lo ha sostenuto nei momenti più difficili. Fedez ricorda il momento in cui ha scoperto di avere un tumore, e come abbia trovato conforto in un’intervista di Gianluca Vialli, che aveva condiviso una situazione simile. Nonostante non si conoscessero personalmente, Vialli è stato in grado di offrirgli supporto e consolazione, dimostrando la sua generosità nell’affrontare le sfide della malattia.

Il commento di Fedez su Selvaggia Lucarelli

Durante la conversazione, Fedez ha rievocato un periodo difficile in cui una persona, successivamente uscita dal mondo del giornalismo, lo aveva etichettato come “narcisista patologico” senza alcun fondamento, utilizzando questa terminologia come un insulto. Ha sottolineato come questa persona, che dovrebbe essere competente nell’uso delle parole, avesse strumentalizzato una patologia per diffondere offese senza alcun motivo valido.

Fabio Fazio ha immediatamente condiviso l’importanza della precisione nel linguaggio e ha affermato: “Sono pienamente d’accordo, la precisione nel linguaggio è di fondamentale importanza.”

Anche se Fedez non ha menzionato esplicitamente il nome di Selvaggia Lucarelli, ci sono due segnali che suggeriscono che si riferisse a lei. In primo luogo, Lucarelli ha recentemente rinunciato al suo status di giornalista. Inoltre, è stata proprio lei a esprimere l’opinione che “La registrazione e la condivisione di sessioni di psicoterapia non costituiscono una normalizzazione della psicoterapia. Dovremmo evitare di usare il termine ‘normalizzare’ per coprire varie forme di narcisismo, esibizionismo e incapacità patologica di preservare la privacy.”

Anche se in quell’occasione Selvaggia non aveva menzionato direttamente il nome di Fedez, molti avevano compreso implicitamente che si riferiva a lui. Questo perché proprio in quei giorni era stata lanciata la prima stagione di “The Ferragnez”, un programma in cui il cantante appariva visibilmente commosso durante una sessione di terapia, che era stata registrata dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro.