martedì, Luglio 16, 2024
HomeCultura e SocietàCarlo Vanzina: Enrico Vanzina difende il fratello e minaccia querele

Carlo Vanzina: Enrico Vanzina difende il fratello e minaccia querele

Il regista italiano Enrico Vanzina è furioso a causa di un articolo apparso su un noto settimanale che insinua che suo fratello Carlo Vanzina sarebbe il figlio illegittimo dell’attore Totò. La notizia, apparsa sulla rivista Nuovo a firma di Matilde Amorosi, ha scatenato la rabbia di Enrico Vanzina, che ha immediatamente preso provvedimenti legali contro la diffamazione.

Carlo Vanzina figlio di Totò: la rereazione di Enrico Vanzina

In risposta all’articolo, Enrico Vanzina ha rilasciato una dichiarazione all’Adnkronos, sottolineando il danno causato dalla fake news. Ha definito l’articolo “un odioso e cinico esempio di speculazione pseudo giornalistica“, in quanto diffamante nei confronti di quattro persone di rilevanza storica: Totò, suo padre Steno, suo fratello Carlo e, soprattutto, sua madre Maria Teresa. Questa diffamazione ha scatenato in lui una profonda indignazione.

Carlo Vanzina
Carlo Vanzina

La fake news e i dettagli contestati

Secondo l’articolo incriminato, un influencer avrebbe intervistato l’attore Alvaro Vitali, il quale avrebbe dichiarato di aver appreso la notizia da una terza persona. Il tutto sarebbe stato supportato da fotografie e dettagli che Enrico Vanzina definisce come “odioso e cinico”.

Determinato a difendere l’onore e la reputazione della sua famiglia, Enrico Vanzina ha incaricato l’avvocato Antonio Conte del Foro di Roma di intraprendere azioni legali contro il settimanale e coloro che hanno diffuso la notizia falsa. Il regista chiede un risarcimento danni per la diffamazione perpetrata, fondi che verranno poi devoluti totalmente in beneficenza.

Carlo Vanzina: l’appello di Enrico Vanzina

“Considerando che siffatto articolo ha gravemente leso la reputazione e la memoria di persone di altissima statura morale, professionale, legate a me da vincoli di amore familiare, ho conferito mandato all’avvocato Antonio Conte del Foro di Roma di agire contro coloro i quali si sono resi protagonisti di tutto ciò, chiedendo un risarcimento danni per la diffamazione perpetrata, che poi devolverò totalmente in beneficenza,” ha dichiarato Enrico Vanzina.

L’importanza della corretta informazione

L’episodio mette in luce l’importanza di una corretta informazione e il rischio che le fake news possono comportare, non solo danneggiando la reputazione di persone defunte ma anche arrecando dolore e sofferenza ai loro cari. La vicenda si evolve ora nelle aule legali, dove Enrico Vanzina spera di ripristinare l’onore della sua famiglia e porre fine a questa diffamazione ingiustificata.

La storia di Carlo Vanzina, figlio illegittimo di Totò secondo una fake news, ha scosso Enrico Vanzina, che ha deciso di affrontare la questione legalmente. La vicenda evidenzia la necessità di verificare attentamente le notizie prima di diffonderle. Sottolinea, inoltre, il grave impatto che le false informazioni possono avere sulle vite e le memorie delle persone coinvolte. La famiglia Vanzina ora si impegna a difendere la propria onorabilità e a contrastare la diffamazione con fermezza.

RELATED ARTICLES

Ultime News