Anticipazioni Terra Amara dall’11 al 17 dicembre 2023: Demir rapisce Umit, ma a sorpresa interviene Zuleyha!

0
113
Terra amara
Terra amara (foto Instagram)

Le nuove puntate della soap opera turca Terra Amara, in onda prossima settimana dall’11 al 17 dicembre 2023 su Canale 5, promettono emozioni forti e colpi di scena inaspettati. Stando alle anticipazioni riportate da Comingsoon, ci sarà un colpo di scena che riguarda Demir e Umit!

Anticipazioni Terra Amara: Demir rapisce Umit e la costringe ad abortire

Come riportano le anticipazioni di Terra Amara, Umit è in fuga da Demir, il quale la sta cercando ovunque. La donna si rivolge disperata a Fikret, chiedendo aiuto. La trama poi si concentra sulla situazione del piccolo Kerem Ali. Fekeli vuole adottarlo, ma teme che la defunta Mujgan abbia ancora parenti viventi che posseggono diritti sul bambino. Un avvocato si presenta al ranch per portare via Kerem Ali, ma Fikret, Lutfiye e Nazire non intendono cedere il bambino. Tuttavia, un’improvvisa meningite del piccolo lo costringe a trascorrere una notte in terapia intensiva.

Gli uomini di Demir, a seguire rintracciano Umit e la rapiscono per sottoporla ad un aborto. Sevda, disperata, chiede aiuto a Zuleyha, ma quest’ultima la manda via. Betul, invece, comunica alla cantante il luogo in cui si trova la figlia, in tempo per impedire l’aborto. Nel frattempo, Kerem Ali si riprende misteriosamente dalla meningite, e l’avvocato Coskun capisce che Fekeli, Fikret e Lutfiye sono la sua vera famiglia.

Terra Amara (foto Instagram)
Terra Amara (foto Instagram)

La morte di Sevda e il destino del piccolo Kerem Ali

Come svelano le anticipazioni di Terra Amara, Zuleyha si reca a soccorrere Umit mentre l’intento di Demir era quello di obbligarla a sottoporsi ad un aborto. Sevda minaccia Demir: se non le darà i soldi per fuggire con la figlia, rivelerà alle autorità l’omicidio commesso da lei e l’Altun. Il venerdì, mentre Cetin si assume la colpa dell’incidente in cui Fekeli investe un uomo, Zuleyha nota tracce di sangue sul paraurti dell’auto di Demir. Quest’ultimo le fornisce una spiegazione, mentendo riguardo ad una ferita di un dipendente. In realtà, il sangue appartiene a Sevda, il cui corpo viene successivamente seppellito dallo stesso Demir.

Inoltre, l’avvocato dello zio di Kerem Ali vuole che il bambino rimanga con i parenti di Mujgan, ma Fekeli e Lutfiye decidono di “comprare” la custodia di Kerem Ali con due milioni di lire. Demir viene arrestato mentre un misterioso uomo informa Hakan che Fekeli è il vero responsabile dell’incidente in cui è morto l’amico Erkan. La polizia si mette alla ricerca di Sevda, scomparsa, ma presto inizierà ad indagare sulla sua morte. Infine, Umit costringe Demir a firmare una dichiarazione per dare al loro bambino il cognome Yaman, ma in realtà quest’ultimo non esiste. Il tutto culmina con la tragica morte di Sevda che rappresenta uno shock per tutti i personaggi della soap opera.