SUDAN. HUMAN RIGHTS WATCH DENUNCIA: SPARI E BOTTE SU MANIFESTANTI

sudan

(DIRE) Roma, 11 feb. – Colpi d’arma da fuoco, gas lacrimogeni, civili percossi, diverse persone stese a terra sanguinanti: queste le immagini contenute in un video diffuso oggi da Human Rights Watch (Hrw), che testimonia gli abusi commessi dalle forze di sicurezza sudanesi contro i manifestanti.

L’ong internazionale punta il dito contro il governo e l’esercito del Sudan, che avrebbe represso con particolare violenza i moti di protesta iniziati il 19 dicembre, e che avrebbero causato anche diversi morti. Le testimonianze video ottenute e verificate da Human rights watch mostrano anche i raid con gas lacrimogeni da parte dell’esercito negli ospedali dove i manifestanti feriti erano stati portati. Decine di medici sono finiti in manette. In altre scene e’ possibile vedere civili colpiti ripetutamente coi manganelli, sia in strada che una volta arrestati, a bordo delle camionette.

L’organizzazione, come diverse associazioni sudanesi, sostiene che centinaia di persone sono state arbitrariamente arrestate dalla polizia nel corso di marce pacifiche. “Esistono prove inconfutabili del fatto che il Sudan commetta spietate e brutali violenze contro manifestanti pacifici e contestatori del governo” ha detto Jehanne Henry, direttore per l’Africa di Human Rights Watch.

“Queste tattiche violente- ha aggiunto- violano gli obblighi internazionali in materia di diritti umani”. Quindi l’appello al governo sudanese: “gli abusi devono cessare immediatamente, e i responsabili devono essere processati”. Hrw rivolge un appello anche al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, affinche’ affronti il tema nella prossima sessione di marzo, avviando a sua volta un’indagine indipendente.

Le proteste, scoppiate per l’aumento del prezzo di alcuni prodotti di base, si sono trasformate in moti contro il presidente Omar Al-Bashir, in carica dal 1993.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*