SIRIA. LE FORZE SIRIANE SONO ENTRATE NELLA CITTÀ CURDA DI KOBANE

kobane

(DIRE) Roma, 16 ott. – Colonne degli eserciti siriano e russo sono entrate nella citta’ di Kobane, nel nord-est a maggioranza curda. Lo confermano fonti di stampa locale alla ‘Dire’.

L’ingresso delle truppe e’ parte del memorandum d’intesa siglato nel fine settimana da Damasco e Mosca con le Forze democratiche siriane (Sdf), il gruppo armato che combatte a difesa della Federazione democratica della Siria del nord – Rojava, con l’obiettivo di respingere l’offensiva lanciata dalla Turchia il 9 ottobre contro questa regione a maggioranza curda.

Kobane si trova lungo il confine con la Turchia. Questa localita’ e’ divenuta celebre per aver resistito e infine respinto l’assedio dei miliziani dello Stato islamico, durato sei mesi: da settembre 2014 a marzo 2015. Nel giugno precedente i jihadisti avevano instaurato il Califfato in una regione vasta dall’Iraq alla Siria.

Stando alle stesse fonti riservate, la Turchia starebbe conducendo un’offensiva ad Ain Issa e Tel Abyad, in modo da tagliare i collegamenti stradali con Kobane. In quelle localita’ negli ultimi due giorni sono arrivate le forze di Damasco, tuttavia Russia e Siria si starebbero limitando a “sorvolare l’area. Non hanno ancora aperto il fuoco contro i soldati turchi ma dal loro arrivo in questa regione non si sono piu’ visti velivoli da guerra della Turchia”.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*