ROMA. NUOVO BLITZ ANTIDROGA: 4 PUSHER ARRESTATI E 3 DENUNCIATI


(DIRE) Roma, 25 set. – Nelle ultime ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato a termine un nuovo blitz antidroga che ha consentito di assicurare alla giustizia altri quattro spacciatori mentre tre sono stati denunciati.

I vari blitz condotti dai Carabinieri in piu’ zone della Capitale, da Tor Bella Monaca a Boccea, dal Flaminio a Monte Mario e per finire a Ponte Milvio, hanno permesso di togliere dalle strade oltre 1,5 chili di stupefacente, in parte gia’ pronto per essere venduto al dettaglio.

In via Perugino, nel quartiere Flaminio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Trionfale hanno fermato per un controllo un romano di 24 anni, al seguito del quale e’ stato trovato privo di documenti ma, nelle tasche dei jeans i militari hanno rinvenuto alcune dosi di marijuana e hashish.

La perquisizione e’ stata poi estesa all’abitazione, dove i militari hanno rinvenuto e sequestrato vario materiale utile a confezionare e pesare la droga e due agende contenenti conteggi verosimilmente legati alla vendita dello stupefacente.

Nell’auto del giovane infine, i militari hanno rinvenuto delle chiavi che davano accesso esclusivo al terrazzo, dove hanno rinvenuto ben due sacchetti termo-sigillati contenenti stupefacente per un peso totale di 1300 grammi di marijuana e 43 di hashish.

Nei pressi dell’Ospedale San Filippo Neri, i Carabinieri della Stazione Roma Borgata Ottavia hanno notato una coppia di cittadini stranieri introdursi, con fare sospetto, all’interno di una fitta area verde. La coppia, un 34enne egiziano e una 19enne romena, entrambi gia’ noti alle forze dell’Ordine, sono stati denunciati a piede libero per detenzione di droga.

Infatti nei pressi del luogo del controllo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato ben 194 grammi di hashish, suddivisi in due panetti, e un bilancino di precisione. Cosi’ in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma.

In via Boccea, a Casalotti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, nel corso di mirati controlli antidroga a bordo di un’auto “civetta”, hanno notato una 36enne, romana, disoccupata e incensurata, mentre stava spacciando dal finestrino della propria autovettura.

I militari sono riusciti a bloccare la pusher e l’acquirente e a sequestrare la droga, 0,2 grammi di cocaina e la somma di 20 euro, usati per l’acquisto. Per l’acquirente e’ scattata la segnalazione alla competente Autorita’.

Nell’autovettura e nell’abitazione della 36enne, i militari hanno rinvenuto e sequestrato, altre 2 dosi della medesima sostanza, nell’auto, e 9 nell’abitazione, per un peso complessivo di 4 grammi, nonche’ la somma contante di 230 euro.

In via dell’Archeologia, a Tor bella Monaca, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in due diverse piazza di spaccio, una 35enne romana, con precedenti e un 45enne italiano, della provincia di Torino ma residente a Roma. I due sono stati notati dai militari, aggirarsi con fare sospetto, nel corso di due distinte attivita’ antidroga.

Il successivo controllo ha permesso di rinvenire e sequestrare alla donna, 26 dosi di eroina e 6 di cocaina, per un peso complessivo di 10 grammi, e la somma contante di 180 euro provento della pregressa attivita’ di spaccio, all’uomo, 14 dosi di eroina per un peso complessivo di 6 grammi.

Ieri sera, infine, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio- conclude la nota- hanno denunciato un 37enne dello Sri Lanka perche’, a seguito di un controllo in via del Foro Italico, e’ stato trovato in possesso di un involucro di cellophane contenente 3,5 g di shaboo, occultato nella cucitura del pantalone che indossava.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*