ROMA. GESTIVANO SPACCIO DROGA VICINO ALLE SCUOLE DEL TRULLO: ARRESTATI


(DIRE) Roma, 8 set. – Alle prime ore di questa mattina gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, diretto da Pasquale Fiocco, hanno eseguito 7 misure cautelari emesse dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Roma nei confronti di altrettante persone alle quali viene contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Teatro dell’attivita’ investigativa iniziata dalla fine del 2018 e’ la borgata del Trullo ed in particolare la piazza di spaccio di via Monte delle Capre. Lo stupefacente venduto era essenzialmente cocaina.

Le indagini, portate avanti con metodi tradizionali (appostamenti e pedinamenti) e scientifici (intercettazioni telefoniche ed ambientali), nel corso del tempo avevano gia’ portato all’arresto in flagranza di alcuni sodali che operavano anche nei pressi di edifici scolastici.

Le 7 misure di oggi, 6 con custodia cautelare in carcere ed una agli arresti domiciliari, hanno riguardato 6 uomini gia’ gravati da specifici precedenti di polizia- e da una donna incensurata che era poi la compagna del capo dell’organizzazione.

Tutti gli spacciatori sono italiani; uno di loro e’ stato trovato nella citta’ di Pistoia. Cosi’ in una nota la Questura di Roma. 

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*