ROMA. CONTROLLI ANTI-COVID A TRASTEVERE, MULTE A DUE LOCALI


(DIRE) Roma, 17 lug. – Nella Capitale continua l’attivita’ di controllo dei Carabinieri nello storico quartiere di Trastevere.

Nella serata di ieri e fino a notte inoltrata, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere con la collaborazione di quelli dell’VIII Reggimento Lazio e del Nas di Roma, hanno eseguito nuovi controlli tra Piazza Trilussa, Santa Maria in Trastevere e vicolo del Cinque.

Le verifiche hanno riguardato in particolare il rispetto delle prescrizioni relative al divieto di assembramento nei luoghi pubblici ovvero presso i locali, anch’essi tenuti a rispettare e a far rispettare le indicazioni contenute nei provvedimenti governativi, della Regione Lazio e del Comune di Roma Capitale in materia di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.


In due attivita’ commerciali sono state rilevate delle irregolarita’: in una pizzeria di vicolo del Cinque, i militari hanno sequestrato circa 10 kg di generi alimentari in quanto sprovvisti di tracciabilita’, elevando una sanzione di 1.500 euro; in un’altra pizzeria di piazza Trilussa, i Carabinieri hanno rilevato carenze in materia di igiene, comminando al gestore 1.000 euro di sanzione amministrativa.


Nell’ambito delle attivita’ di controllo, i Carabinieri hanno segnalato all’Ufficio territoriale del Governo una persona trovata in possesso di 2 grammi di marijuana.
Durante i controlli, i Carabinieri hanno identificato complessivamente 130 persone.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*