ROMA. AGGREDISCE EX FIDANZATA E MINACCIA DI FARLA UCCIDERE: ARRESTATO


(DIRE) Roma, 5 giu. – Una relazione iniziata nel 2014 e terminata nel 2016 e, da allora, continue minacce ed aggressioni all’ex fidanzata interrotte solamente quando l’uomo e’ finito a Regina Coeli per una rapina in concorso col fratello.

Ieri pomeriggio l’ennesimo episodio: mentre la donna tornava a casa ha visto N.S. sul marciapiede che stava percorrendo e, per evitarlo, si e’ infilata in un negozio di frutta e verdura.

Il 32enne l’ha seguita all’interno dell’esercizio commerciale e l’ha aggredita prima verbalmente, minacciandola di farla uccidere da qualcuno, e poi anche fisicamente. Terrorizzata, la vittima ha tirato fuori dalla borsa il cellulare per chiedere aiuto alla Polizia di Stato e, a quel punto, l’ex fidanzato l’ha strattonata e le ha strappato di mano il telefono dandosi poi alla fuga.

A questo punto la donna si e’ recata negli uffici del commissariato Appio ed ha formalizzato la denuncia di quanto accaduto: immediatamente gli investigatori si sono messi sulle tracce dell’aggressore, intercettato intorno alle 18.30 davanti ad un bar.

N.S. aveva ancora addosso, nella tasca posteriore dei pantaloni, il cellulare sottratto alla ex: arrestato per rapina, e’ stato portato, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria, a Regina Coeli. Lo scrive in una nota la Questura di Roma. 

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*