ROMA. 12 MAGGIO ‘GRAB BIKE’, 45 KM PEDALATA TRA BELLEZZE DELLA CAPITALE

bike

(DIRE) Roma, 7 mag. – Circa 45 chilometri di ciclo passeggiata tra le bellezze della Citta’ Eterna e dell’Appia Antica. È la ‘Grab bike’, la pedalata con ciclo-picnic organizzata per sabato 12 maggio da da Legambiente, Fiab Roma Ruotalibera, VeloLove, Touring Club Italiano con il patrocinio dell’Eroica per far scoprire il futuro Grab-il Grande Raccordo Anulare delle Bici di Roma. Un progetto ciclopedonale di 45 chilometri che si sviluppa completamente all’interno della citta’ di Roma, tra paesaggi antichi e moderni, finanziato dalla legge di stabilita’ 2016.

Si partira’ sabato 12 maggio alle 10 dall’Arco di Costantino, percorrendo il museo a cielo aperto dell’Appia Antica, per poi costeggiare l’ininterrotta successione di archi di trionfo degli acquedotti romani, raggiungere i quartieri della street art e le affascinanti aree verdi di Roma, come la Riserva Naturale dell’Aniene e il Parco di Villa Ada, dove e’ prevista la sosta per il pranzo. Nel pomeriggio si toccheranno le storiche mete della capitale: Villa Borghese, San Pietro, Castel Sant’Angelo e Trastevere. Il tour non e’ particolarmente faticoso. Chi non vorra’ completare il giro di 45 km, potra’ fermarsi alle tappe intermedie da dove si potra’ tornare facilmente al Colosseo.

“La specificita’ del Grab- spiega Alberto Fiorillo, coordinatore progetto Grab e responsabile aree urbane Legambiente- e’ di coniugare mobilita’ nuova, rigenerazione urbana e uno scenario unico al mondo, ricucendo bellezze naturali e archeologiche della capitale, con una forte capacita’ attrattiva sul turismo estero. Con la Grab Bike vogliamo far conoscere e scoprire a romani e turisti proprio la bellezza unica di questo progetto, che trova il suo cuore pulsante nell’Appia Antica, un museo a cielo aperto che il mondo ci invidia e che domenica 13 maggio, in occasione dell’Appia Day, sara’ libero per un giorno dalle auto e aperto esclusivamente a pedoni e pedali”.
La Grab Bike, infatti, e’ l’anteprima della terza edizione dell’Appia Day, la grande giornata di festa della Regina Viarum in programma domenica 13 maggio a Roma. Organizzata da un ampio comitato promotore di cui fanno parte, tra gli altri, Legambiente e Touring Club Italiano, anche quest’anno l’Appia Day vedra’ l’apertura straordinaria e gratuita dei monumenti tra Roma e Brindisi e oltre 200 eventi, tra passeggiate, trekking, ciclotour, musica e spettacoli, per riscoprire le meraviglie della Regina Viarum e rilanciare il sogno di Antonio Cederna di un unico parco archeologico della capitale, dai Fori all’Appia Antica, pedonalizzando il tratto urbano della capitale.

Il programma degli eventi dell’Appia Day 2018 sara’ presentato sabato 5 maggio a Caserta in occasione di ‘Verso il Forum Appia‘, un incontro voluto da Legambiente, CoopCulture e Touring Club italiano e aperto a tutte le realta’ che si prendono cura dell’antica consolare e dei luoghi che sono in stretta relazione con essa: il parco archeologico, le universita’ e la ricerca, le associazioni ambientaliste e quelle di tutela, i Comuni e le Regioni, le imprese del territorio (tutte le informazioni e gli eventi sono disponibili al link: www.appiaday.it).
Per partecipare alla Grab Bike occorre prenotarsi online al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-grab-bike-45190070718.
Nel costo del biglietto (€ 15+1,24 euro di commissioni) e’ inclusa l’assicurazione, la t-shirt edizione limitata Grab, il pranzo al sacco (vegetariano o non). Questo l’itinerario in sintesi: – Partenza: Colosseo-Arco di Costantino ore 10; – 8 km: Arco di Travertino; – 18 km: Ponte Mammolo; – 28 km: Roma Nomentana; – 30 km: Villa Ada – Pausa pranzo; – 38 km: Piazza Cavour; – Arrivo: Colosseo-Arco di Costantino.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*