Riduzione delle auto blu

auto blu

Anche i politici camminano. Fa pure bene alla salute. Nei suoi primi discorsi da premier Renzi è stato inflessibile. Drastica riduzione delle auto blu. La dotazione ministeriale è stata fissata ai limiti minimi e le auto sono state messe in vendita su ebay. Ma non sono state comprate. Non hanno mercato? Il prezzo non è giusto? Il governo chiede troppo? Ancora non ci sono risposte a queste domande. Ma il giornalista televisivo che ha fatto una piccola divertente inchiesta, interrogando gli autisti delle auto che infestano la città e occupano marciapiedi e strisce pedonali, a dispetto della viabilità e del riguardo nei confronti dei pedoni, ha raccolto una collezione di risposte incredibili e un po’ imbarazzate. Soltanto un autista interrogato sulla disponibilità del “personaggio” a fare qualche passo in più, non si è fatto scrupoli ed è stato molto eloquente con una risposta che merita la citazione tra virgolette “Ah ah ah, me fai taglià me fai”. Le auto blu non sono in pericolo.

 

 

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*