NIGERIA. GLOBAL WITNESS: SHELL ED ENI L’HANNO PRIVATA DI 5,8 MLD

eni

(DIRE) Roma, 26 nov. – L’accordo del 2011 che assegnava la concessione del giacimento petrolifero Opl 245 alle compagnie Eni e Shell avrebbe fatto perdere alla Nigeria 5,8 miliardi di dollari: a denunciarlo oggi Global Witness, una ong impegnata nella lotta contro la corruzione.

Secondo l’organizzazione, dei fondi versati dalle due societa’ per ottenere le licenze sul giacimento off-shore 1,1 miliardi sarebbero stati destinati alla corruzione di dirigenti e funzionari. Il caso e’ gia’ oggetto di un processo in corso presso il Tribunale di Milano.

Secondo Global Witness, sei miliardi corrispondono al doppio del budget annuale destinato dal governo di Abuja alla sanita’ e all’istruzione, mentre l’80 per cento dei nigeriani vivono in poverta’, con meno di due dollari al giorno. Le due societa’ incriminate negano ogni responsabilita’. Eni ha anche criticato i metodi con i quali e’ stato condotto lo studio dell’ong.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*