MIGRANTI. AL VIA SENZA GLI USA LA CONFERENZA PER L’ACCORDO ONU

trump-onu

IN MESSICO SI DISCUTE ‘COMPACT’ VOLUTO DA OBAMA, RESPINTO DA TRUMP (DIRE) Roma, 4 dic. – Una conferenza a sostegno di un accordo globale sulle migrazioni si apre oggi a Puerto Vallarta, in Messico, pochi giorni dopo la denuncia da parte del presidente americano Donald Trump dell’impegno assunto al riguardo dal suo predecessore Barack Obama.
Al centro dei lavori ci sara’ l’applicazione del Global Compact for Safe, Orderly and Regular Migration, un documento non vincolante approvato da 193 Paesi nel 2016 con lo scopo di tutelare i diritti di migranti e rifugiati, anche sul piano dell’istruzione e del lavoro.
Trump ha annunciato il cambiamento di rotta nel fine-settimana. “Dispiacere” e’ stato espresso dall’Onu attraverso il presidente dell’Assemblea generale, Miroslav Lajcak. “Le migrazioni sono un fenomeno globale che richiede una risposta globale – ha aggiunto il dirigente – e il multilateralismo rimane il modo migliore per affrontare le sfide globali”.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*