ITALIA ED ECUADOR: NELL’INCONTRO DI APICES CON IL PRESIDENTE GARCES NUOVE OPPORTUNITA’ DI COOPERAZIONE

ecuador-127

Nella suggestiva cornice della Rooftop Terrace del Marriott Grand Hotel Flora di Roma, lo scorso 9 luglio, ha avuto luogo l’incontro tra APICES, l’Associazione Professionisti ed Imprese per la Cooperazione Economica e Sociale, e il presidente dell’Ecuador, S.E. Lenìn Moreno Garcés, in occasione della visita ufficiale di quest’ultimo nel nostro paese.

A presiedere l’evento ed interloquire con i prestigiosi ospiti, il presidente dell’Associazione, l’Avv. Massimiliano Albanese, e il coordinatore del Dipartimento Sud America, il Prof. Arch. Armando Rossi, davanti ad una sala gremita di professionisti, imprenditori ed autorità politiche e diplomatiche. Con loro anche il ministro degli esteri ecuadoregno, S.E. José Valencia e il Ministro della Produzione e del Commercio, S.E. Ivàn Ontaneda Berrù.

L’incontro, coronamento di un’intera giornata di attività, si è focalizzato sulla presentazione dei progetti di cooperazione tra le due realtà, promossi da APICES e volti a rendere l’Italia un partner privilegiato per l’Ecuador, grazie elle eccellenti condizioni che presenta il paese sudamericano. Il presidente Garcés, infatti, si è dimostrato pronto ad accogliere le imprese italiane ed europee, offrendo loro tutte le agevolazioni necessarie a portare avanti opportunità d business nel suo paese.

Un paese, l’Ecuador, non solo pieno di risorse e di attrazioni turistiche, ma anche ricco di produzioni agricole, con un’ottima fiscalità agevolata e una discreta stabilità economica. Pronto, dunque, a porsi sullo scenario internazionale come terra di opportunità ed investimenti, sull’onda di una stagione di sviluppo, di cui è attualmente protagonista.

Senza dubbio un incontro fruttuoso e costruttivo. Gli stessi organizzatori dell’evento, che fa parte della serie di incontri organizzati da APICES che prendono il nome di #apicestalk: parliamo di idee, costruiamo il futuro, in collaborazione con AMALGAMA GROUP, hanno espresso una grande soddisfazione, grazie alla presenza di alte autorità e alla sua riuscita più che proficua. Professionisti ed imprese che si aprono al sostegno e alla cooperazione internazionale: questo è il futuro di un’Italia che sta cambiando, e che trova fuori dai propri confini nuove possibilità di sviluppo.

 

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*