Imprese. Vaccarino: serve sforzo politico per sostenere le pmi

pmi-laureati

(DIRE) Roma, 12 ott. – Di fronte ai cambiamenti tecnologici e al lavoro che cambia “serve un forte sforzo politico, normativo, economico e formativo per sostenere il settore manifatturiero”. Lo sottolinea Daniele Vaccarino, presidente di CNA e portavoce di Rete Imprese Italia, intervenendo al convegno a Montecitorio su ”Il lavoro nel futuro”.

2529136-daniele_20vaccarinio21

Vaccarino osserva che “le politiche devono essere condivise e sostenute a livello europeo” e spiega che lo sforzo economico e” necessario per sostenere “i costi di riconversione e di aggiornamento, che gravano sulle piccole e medie imprese”. Altrettanto importante è “lo sforzo formativo che riguarda imprese e lavoratori: i centri di ricerca- osserva- devono collegarsi con le pmi perchè ora c’è uno scarto che non aiuta”.

Infine la sottolineatura che “il modello della bilateralità è importante: vogliamo essere attori del cambiamento e quindi essere essere ascoltati. Il problema non è essere preoccupati di quello che sta avvenendo perchè è inevitabile ma saperlo affrontare attraverso interventi di natura legislativa ma soprattuto di natura formativa”, conclude Vaccarino.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*