GOVERNO. BARBAGALLO BOCCIA REDDITO CITTADINANZA: SERVE LAVORO

m5s-il-reddito-di-cittadinanza

“ED È ECESSARIO ACCORCIARE LA FORBICE TRA IL NORD E IL SUD”. (DIRE) Firenze, 6 giu. – Il reddito di cittadinanza “non ci convince. Vogliamo discutere seriamente di come dare lavoro ai giovani, perche’ oggi si parla di reddito di cittadinanza e di aiuto ai poveri: cioe’ prima creiamo i poveri e non diamo lavoro ai giovani, e poi abbiamo la necessita’ di aiutarli”.

Lo sottolinea Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, a margine dell’undicesimo congresso del sindacato in Toscana, in corso a Palazzo Vecchio. “Sarebbe piu’ importante- aggiunge- investire per avere lavoro, sviluppo e occupazione”. Per Barbagallo, quindi, “bisogna fare in modo che la ripresa economica ci sia in tutto il Paese: il Nord Est e Nord Ovest da soli non ce la possono fare, tanto che il Pil e’ rimasto bloccato all’1,5%. Se non portiamo appresso il Mezzogiorno, accorciando la forbice che c’e’ fra il Sud e il Nord, non avremo speranza di superare la crisi economica”. Come Uil, conclude, “insistiamo sul fatto che bisogna fare investimenti pubblici e privati, infrastrutture in tutto il Mezzogiorno in modo da far riprendere l’economia del Paese”.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*