ETIOPIA. SCONTRO SULLO ‘STATO’ DI SIDAMA, ABIY ALLERTA L’ESERCITO

etiopia

(DIRE) Roma, 15 lug. – Un intervento militare per impedire la costituzione unilaterale della regione di Sidama in Stato federato dell’Etiopia e’ stato preannunciato dal primo ministro Abiy Ahmed.
La presa di posizione, insieme con un appello alla cautela rivolto a dirigenti di opposizione e notabili locali fautori dell’iniziativa, e’ giunto in un contesto di tensioni crescenti e denunce di tentativi golpisti.

 
La nascita dello Stato di Sidama, oggi parte della Regione dei popoli, delle nazionalita’ e delle nazioni del sud, sarebbe prevista mercoledi’. La data non e’ casuale ma coincide con la scadenza del periodo entro il quale, come stabilito dal parlamento locale, per risolvere la questione si sarebbe dovuto tenere un referendum.

 
La decisione di andare avanti anche in assenza della consultazione e’ stata assunta ad Hawasa, il capoluogo regionale, ieri. Pochi giorni prima ad alimentare timori di instabilita’ era stato un inedito scontro tra due partiti di riferimento della coalizione al potere ad Addis Abeba dall’inizio degli anni ’90, il Fronte democratico rivoluzionario del popolo etiope (Eprdf).

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*