Esteri. Tunisia, sottosegretario Amendola incontra premier Chahed

2016090702113800216

IMPEGNO COOPERAZIONE ITALIANA PER RISPONDERE A CRISI PAESE (DIRE) Roma, 7 set. – Il sottosegretario agli Affari Esteri Vincenzo Amendola, accompagnato dall’ambasciatore italiano Raimondo De Cardona, ha incontrato ieri sera a Tunisi il Premier Youssef Chahed, che da agosto, e a soli 40 anni, è il più giovane primo ministro della storia tunisina.

youssef-chahed-afp_650x400_51470239833

Chahed guida il nuovo governo di unità nazionale nato dopo la firma a Cartagine lo scorso luglio di un accordo tra tutte le forze politiche.
L’incontro ha dato il via a un’intensa due giorni di appuntamenti con diversi Ministri del nuovo Governo tunisino.
Oggetto dei colloqui è stato il rinnovato impegno della Cooperazione italiana nel Paese e le opportunità di rafforzamento del partenariato bilaterale, con l’obiettivo di individuare comuni risposte alla grave crisi economica in cui versa il Paese.

La missione del sottosegretario rappresenta un’importante testimonianza di come da parte italiana si guarda alla capacità delle istituzioni e della giovane democrazia tunisina di affrontare una nuova fase all’indomani della fiducia accordata al premier Chahed, al quale Amendola ha ribadito il sostegno dell’Italia.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*