DIRITTI. CONSIGLIO D’EUROPA VALUTERÀ LA LEGGE UNGHERESE SU ONG


RIUNIONE IL 22 E 23 GIUGNO, PREVISTI INCONTRI CON VERTICI UE (SIR-DIRE) Strasburgo, 18 giu. – La ‘Commissione di Venezia’, organismo del Consiglio d’Europa che si occupa di democrazia e diritto, nella riunione del 22-23 giugno studiera’ la “compatibilita’” del progetto di legge del governo ungherese, il cosiddetto ‘Stop Soros’, sulla lotta all’immigrazione clandestina con le norme internazionali sui diritti umani; e’ prevista la pubblicazione di un “parere”, preparato congiuntamente con l’Ufficio Osce per le istituzioni democratiche e i diritti umani.

È attesa poi per il 22 giugno anche la pubblicazione della relazione annuale della Commissione del Consiglio d’Europa contro il razzismo (Ecri), sulle principali tendenze in Europa quanto a razzismo, discriminazione razziale, xenofobia, antisemitismo e intolleranza. Tra gli eventi dell’agenda settimanale del Consiglio d’Europa si segnala la conferenza annuale dei direttori delle prigioni e dei servizi di probazione (19-20 giugno, Jõhvi, Estonia): scambio di buone pratiche sui temi della gestione dei penitenziari, con un focus sul personale.

Una delegazione dell’Assemblea parlamentare del Consiglio (Apce) sara’ in Turchia tra il 22 e il 25 giugno per monitorare le elezioni presidenziali e legislative, mentre un’altra sara’ a Skopje dal 18 al 20 giugno per valutare i progressi compiuti dalla “Ex-repubblica jugoslava di Macedonia”. Il 22 giugno a Bruxelles, il presidente Apce Michele Nicoletti, avra’ una serie di incontri con responsabili delle istituzioni dell’Unione europea, tra cui l’Alto rappresentante Federica Mogherini.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*