CULTURA. ROMA, NEL WEEK-END ‘L’ARTE SI ANIMA’ CON MOSTRE E CONCERTI

musei-roma

(DIRE) Roma, 7 dic. – Dopo il successo della decima edizione dei Musei in Musica, torna a Roma il prossimo fine settimana l’appuntamento con la manifestazione ‘Nel week-end l’arte si anima‘. Si riparte da piazza del Campidoglio e la nuova apertura serale dei Musei Capitolini dalle 20 alle 24 (ultimo ingreso alle ore 23). Al costo simbolico di un euro o gratuitamente per i possessori della Mic Card i visitatori potranno visitare il museo piu’ antico del mondo, le sue mostre temporanee La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia e I Papi dei Concili dell’era moderna.

Arte, Storia, Religiosita’ e Cultura e assistere allo spettacolo Da uomo a uomo: la parola dei diritti (o il diritto di aver diritti) organizzato in collaborazione con Teatro di Roma, Roma Tre Orchestra e con l’ufficio in Italia del Parlamento Europeo. Il 10 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamo’ la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. A settanta anni dalla sua adozione, verra’ proposta la lettura integrale degli articoli della Dichiarazione nelle lingue ufficiali delle Nazioni Unite (arabo, cinese, francese, inglese, russo, spagnolo), a cui si affianchera’ la lettura di alcuni articoli della Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti d’America, della Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino e di contributi filosofici, giuridici e letterari (Platone, Ovidio, Seneca, Spinoza, Voltaire, Rousseau, Beccaria, Kant, Marx) che hanno segnato la progressiva presa di consapevolezza da parte dell’uomo dei propri diritti civili e politici.

Le letture scelte da Emanuela Pistilli e interpretate dagli attori Lorenzo Lavia, Francesco Siciliano, Sylvia Milton e Antonio Banno’, con l’accompagnamento musicale di Alice Cortegian (clarinetto) e Stefano Berluti (corno) si svolgeranno all’interno del Palazzo Nuovo (ore 21.15), in Sala Pietro da Cortona (ore 22) e nell’Esedra del Marco Aurelio (ore 20.30 e 22.45). In quest’ultimo spazio le prove d’attore saranno anticipate, inoltre, dall’esibizione del pianista Ivan Donchev che eseguira’ la Sinfonia n 9, quarto movimento (Inno alla gioia), nella versione per piano solo di Franz Liszt.

Dopo le parole e la musica di sabato sera, il programma di eventi continuera’ domenica con i concerti gratuiti. Al Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese alle ore 11.30 il pianista Matteo Cardelli eseguira’ brani di Schubert e Schumann nel concerto a cura della Roma Tre Orchestra mentre al Museo delle Mura, sempre alle ore 11.30, andra’ in scena il concerto dal titolo Da Lodi a New York su 16 corde a cura di Sapienza Universita’ di Roma. Daniele Gorla, Giulia Liberatoscioli (violini), Alessandro Mancuso (viola) e Antonello Rubini (violoncello) eseguiranno brani di Mozart e Dvorak.

Il fine settimana offrira’ ai visitatori l’opportunita’ di partecipare anche a visite e attivita’ didattiche gratuite in alcuni dei Musei Civici. Si comincera’ sabato 8 alle ore 11.30 alla Villa di Massenzio con la visita Al Circo con Massenzio. Per l’occasione verranno illustrate le vicende storiche legate alle figure di Massenzio e di Costantino e allo scontro tra i due. Sara’ anche un’occasione per illustrare le caratteristiche architettoniche del grande complesso monumentale costituito dalla villa, dal circo e dal mausoleo di Romolo. Si racconteranno i suoi edifici (i carceres, la Porta Trionfale) e lo svolgimento delle celebri corse con i carri.

Domenica 9 alle ore 11, invece, l’appuntamento sara’ al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese con la visita per adulti Arte e psicologia. L’artista coglie l’anima del suo soggetto e la traspone nel marmo. La visita si svolgera’ nelle sale espositive al piano terra del museo, dove sono esposti numerosi busti e ritratti scultorei eseguiti da Pietro Canonica (Moncalieri 1869-Roma 1959) per re e regine di tutta Europa, personaggi illustri e grandi uomini politici. Davanti ad alcuni di questi ritratti ci si soffermera’ per leggere, attraverso le posture, i gesti e gli atteggiamenti dei personaggi raffigurati, il loro carattere piu’ intimo e la loro psicologia, tanto abilmente trasferita dall’artista nell’opera realizzata.

In contemporanea, alle ore 11, si svolgera’ al Museo di Casal de’ Pazzi il laboratorio Le ossa raccontano. Dopo una visita al museo per conoscere le specifiche tematiche del sito, si passera’ al riconoscimento di parti scheletriche di diversi animali e delle tracce lasciate sulle ossa da diversi tipi di interventi umani. Nel pomeriggio, infine, alle ore 16 al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese si potra’ partecipare alla visita Natura e arte: visita guidata all’Aranciera e al Giardino del Lago di Villa Borghese tra sensi, natura, arte e storia.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*