COVID 19 : dove stiamo andando?


Le polemiche di questi giorni sul vaccino ASTRAZENECA  coprono la realtà del fenomeno che ha invece numeri  precisi ai quali fare riferimento:

1. Manteniamo una media di 300 morti al giorno da 4 mesi , fatto che non fa più  notizia. I media si agitano, però, per un presunto morto da vaccino ASTRAZENECA rispetto  la somministrazioni dello stesso a 190.886  membri delle Forze Armate   e 656.225 componenti del Personale Scolastico,   senza particolari inconvenienti (se non a volte  una temporanea indisposizione di 24/36 ore).

2. La pandemia ha un andamento  diverso per ogni Regione e lo studio realizzato da  ricercatori   del Centro di Ricerca  internazionale RICMASS  in Roma  indica quali siano le tendenze in aumento  anche  in quelle  che avevano situazione non critica quali Val d’Aosta e Sardegna come si può vedere nell’immagine:

Fonte: https://www.superstripes.net/

Dal  sito https://www.superstripes.net/ si può vedere una situazione più analitica, analogamente in UE e UK, riportata nel grafico successivo:

Fonte: https://www.superstripes.net/

Come si può capire, quando la curva sale significa che siamo in presenza di un aumento della velocità di diffusione dell’infezione che hanno reso necessari un restringimento delle libertà individuali; si può notare che vi era stata una generale flessione che faceva ben sperare ma le persone hanno abbandonato troppo presto le normali norme di prudenza ed adesso se ne pagano le conseguenze.

3. La vaccinazione quindi è l’unica strada al momento per  abbassare la curva dei contagi ed una diffusione della vaccinazione farà scendere la curva, come possiamo vedere  dall’andamento del UK  – che ha fatto oltre 12 ML di dosi di vaccino ASTRAZENECA  – mentre in altri Paesi UE la situazione è anche peggiore di quella italiana.

Bisogna perseguire l’esperienza di UK dove si sta di fatto compiendo una grande sperimentazione sulla popolazione sull’efficacia di questo vaccino lasciando l’uso di quello PFIZER e MODERNA agli ambiti ospedalieri/sanitari.

4. E’ necessario che la popolazione capisca che questo risultato è uno straordinario dono della   Comunità Scientifica dei Paesi dell’EU con UK  e degli USA  offerto alla popolazione gratuitamente in virtù del finanziamento degli Stati.

Abbiamo davanti quindi mesi critici da non sprecare in nome di un  diritto individuale di autodeterminazione  che rischia di portarci ad un suicidio collettivo sociale ed economico;  anche i vaccinati dovranno seguire per molto tempo le precauzioni suggerite dalle Autorità Sanitarie.

Il sito indicato porta i risultati di un lavoro di un gruppo di Ricercatori di CNR, INFM e di Università che hanno redatto un lavoro in corso di pubblicazione – Campi G., Mazziotti M. V., Valletta A., Ravagnan G., Marcelli A., Perali A., Bianconi A. . Metastable states in plateaus and multi-wave epidemic dynamics of Covid-19 spreading in Italy https://arxiv.org/abs/2102.03836 – la cui originalità sta nell’ indicare la tendenza e la velocità della epidemia. I risultati saranno  aggiornati settimanalmente e disponibili anche su questo giornale.

Grazie a questo i Lettori potranno vedere l’evoluzione attesa della pandemia  nelle proprie Regioni  rispetto alla quale saranno   periodicamente fatti  i commenti sull’andamento del piano vaccinale.

Buon vaccino a Tutti i Lettori, che se nutrono dei dubbi consultino  il proprio  medico,   che sarà, come previsto,  presto coinvolto nel Piano Nazionale di Vaccinazione che si può monitorare giornalmente su   www.governo.it/it/cscovid19/report-vaccini.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*