CORONAVIRUS. CCIAA ROMA: CALA FATTURATO PER 93% IMPRESE, SOLO 1 SU 3 RECUPERA


(DIRE) Roma, 6 mag. – Quale e’ stato l’impatto economico del lockdown, quali sono le aspettative e le azioni messe in campo dalle imprese per il passaggio alla “fase 2”? Il nuovo report della Camera di Commercio di Roma si e’ concentrato su queste domande.

La Camera di Commercio ha elaborato, dunque, una settima indagine che offre un’analisi sull’impatto del Covid-19 sul tessuto imprenditoriale locale. Piu’ in generale, l’Osservatorio predisposto dalla Camera di Commercio di Roma fornisce un costante aggiornamento sull’evoluzione dei fatti, con l’obiettivo di identificare le misure che meglio si prestano a contenere il danno economico subito dalle imprese e studiare strategie per il rilancio.

La Camera di Commercio di Roma ha costruito un panel di 500 imprese rappresentative delle attivita’ economiche di Roma e provincia per valutare l’impatto economico del coronavirus e fornire un costante aggiornamento sull’evoluzione della situazione. La settima indagine e’ stata somministrata tra il 29 aprile e il 5 maggio 2020.

Le imprese del campione hanno nel 67% dei casi la sede nel comune di Roma e per il 33% dei casi nel resto della provincia di Roma. L’84,6% delle imprese ha tra 0 e 9 dipendenti, il 12,6% ha tra 10 e 49 dipendenti e il 2,8% delle imprese ha oltre 50 dipendenti.

L’impatto del lockdown e’ stato molto duro, con il 93% delle imprese che ha registrato cali di fatturato, la maggioranza (il 70,8%) con cali di oltre il 30%. Molto pessimistiche anche le aspettative di recupero con la “fase 2”.

Solo un’impresa su tre pensa di poter recuperare parte del fatturato perso e con percentuali al massimo del 30% (solo lo 0,5% pensa di poter recuperare oltre il 30%). Non esiste una strategia nettamente prevalente scelta dagli imprenditori per prepararsi alla “fase 2”, ma con il 22,8% quella di ridurre i costi e’ la scelta principale. Cosi’ in un comunicato la Camera di Commercio di Roma.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*