ROMA. TRAFFICO DI RIFIUTI E ROGHI TOSSICI, BLITZ NEL LAZIO: 15 ARRESTI

rifiuti

(DIRE) Roma, 15 gen. – Maxi operazione contro il traffico illecito dei rifiuti e i roghi tossici nel Lazio.

I carabinieri, su richiesta della Dda, hanno arrestato 15 persone (6 custodie cautelari in carcere e 9 ai domiciliari), al termine dell’inchiesta ‘Tellus’, grazie a cui sono state indagate 57 persone, a vario titolo, per traffico illecito di rifiuti, associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e ricettazione di veicoli e truffa in danno delle assicurazioni, simulazione di reato, favoreggiamento personale.

Sequestrati anche 25 autocarri utilizzati per il trasporto illecito di rifiuti ed 1 impianto di autodemolizione. L’indagine e’ scaturita da una serie di controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dei “roghi tossici”, conseguenti alla gestione illecita di rifiuti, operata prevalentemente da soggetti di etnia rom in concorso con i titolari di alcune aziende di recupero, che ne ricevevano le sole componenti di valore (es. rame, bronzo, ottone).

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*