L’assessore Meleo replica ai risultati dell’Indagine sulla qualità dei servizi a Roma

linda-meleo

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato un articolo dal titolo “I Romani bocciano la qualità della vita nella Capitale”, in cui abbiamo raccontato l’insoddisfazione dei cittadini romani per quanto riguarda la qualità della vita e dei servizi pubblici a Roma.

Abbiamo poi richiesto alla Giunta Capitolina di commentare i dati emersi dall’indagine e l’Assessore alle infrastrutture, Linda Meleo, ci ha inviato questa lettera, pubblicata di seguito.

 

I dati sono numeri, ma dietro ai numeri abbiamo da una parte la percezione dei cittadini e dall’altra il lavoro svolto. A mio avviso c’è anche un dato positivo che emerge dalla 12esima Indagine sulla Qualità della vita e dei servizi pubblici a Roma: i residenti delle periferie hanno dato una valutazione migliore rispetto a chi vive in centro. Questo è un dato molto significativo per noi: è la risposta dei cittadini ad una attenzione continua dell’Amministrazione verso le periferie.

Abbiamo lavorato molto in questi tre anni perché chi vive nei quartieri più distanti dal centro non sia privato dei servizi pubblici. Faccio l’esempio, per esperienza personale, visto che sono stata Assessore alla Città in movimento fino al mese scorso, dei trasporti: abbiamo mantenuto pubblica Atac grazie al concordato, abbiamo portato altri autobus, e ne abbiamo consegnati molti direttamente alle periferie (+busxRoma), abbiamo effettuato sulle infrastrutture della metro lavori che non si facevano da anni. Un altro dato incoraggiante è quello dell’età.

I giovani hanno risposto in modo più positivo, perché magari hanno accolto con più entusiasmo le innovazioni tecnologiche cha abbiamo messo in campo: penso al Tap&go, il servizio di accesso alla rete metropolitana tramite carta di credito o bancomat, ma anche ai semafori intelligenti e alle azioni nell’ottica della sostenibilità, dai minibus elettrici alla campagna +ricicli+viaggi.

Stiamo cambiando approccio e il cambiamento richiede tempo. Alcuni cittadini lo hanno valutato subito, siamo fiduciosi che gli altri lo apprezzeranno con il tempo.

Ass. Linda Meleo

 

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*