FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA TRA APICES E PARAGUAY PER LA NASCITA DI UNA NUOVA CAMERA DI COMMERCIO BILATERALE.

dsc_3918

Giovedì 23 maggio 2019 si è tenuta, presso la Sala ‘Caduti di Nassirya’ del Senato della Repubblica, a Palazzo Madama, la cerimonia per la sigla del nuovo Protocollo di Intesa tra l’APICES – Associazione Professionisti ed Imprese per la Cooperazione Economica e Sociale e il MIC – Ministero dell’Industria e del Commercio della Repubblica del Paraguay.

Il Protocollo è stato firmato dal Ministro sudamericano, Liz Rosanna Cramer Campos, e dal presidente dell’Associazione APICES, l’Avv. Massimiliano Albanese, ed ha voluto sancire l’inizio delle attività di una nuova Camera di Commercio Bilaterale Italo-Paraguayana, che aprirà la strada per un nuovo orizzonte di cooperazione tra i due paesi coinvolti. L’obiettivo di questo recente organismo dunque, sarà quello di supportare le relazioni commerciali tra Italia e Paraguay e realizzare forme dirette di iniziative economiche, commerciali, industriali, così come finanziarie e culturali.

A supporto di questo ambizioso progetto, l’ambasciatore del Paraguay in Italia, S.e. Roberto Melgarejo Palacios, e il Business Council Italia-Paraguay, che si costituisce di alcune imprese e professionisti di APICES ed è coordinato dal Prof. Arch. Armando Rossi insieme al Segretario Dott.ssa Maria Pagano.

Con loro, numerosi altri professionisti hanno permesso che questo proposito potesse realizzarsi, tra questi l’Arch. Angelo Angelillo (membro APICES e Console Onorario d’Italia ad Encarnaciòn (Paraguay), che si è occupato di portare avanti le attività diplomatiche.

In una realtà storica e geopolitica come quella attuale, in cui le differenze spesso si esauriscono in conflitti e divisioni, questa lodevole iniziativa ha come obiettivo l’esatto opposto: la costruzione di relazioni, di ponti che colleghino paesi apparentemente distanti tra loro. Con la consapevolezza che lo sviluppo economico e sociale possa nascere solo laddove vi è cooperazione e sostegno reciproco.

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*