Rassegna stampa sul caso SEAT PG

seat_pg

 

Di seguito la rassegna stampa cartacea raccolta dal NuovoMille sul caso Seat Pagine Gialle, aggiornata al 26 aprile 2014: stanno seguendo la vicenda il Sole24Ore, il Giornale ed il Corriere della Sera, oltre a numerose agenzie specializzate in tematiche economiche, ma non solo, che pubblicano gli aggiornamenti sui siti web (tra le altre, Radiocor.it, Lapresse, Blitzquotidiano.it, Ansa, Economiaweb.it, MilanoFinanza, Investire Oggi, TgCom Economia e Finanza, ecc…). Continueremo a dare riferimenti puntuali delle pubblicazioni.

La Redazione

 

[nggallery id=9]

Conversazioni
4 2 2013 - 12:28

L’attenzione da parte dei quotidiani rappresenta il chiaro segno che il Nuovo Mille e’ sulla strada giusta. Buon lavoro e grazie per cio’ che state facendo a favore del cittadino indifeso, sostituendovi allo Stato contumace.

Risposta
5 2 2013 - 10:26

Mi unisco ai ringraziamenti e Vi prego di proseguire nella Vostra opera

Risposta
20 2 2013 - 20:46

Era parte della liquidazione di mio padre.
Il brooker, man mano che scendeva, mi invitava a…mediare.
Da 4 ho mediato quando sono scese a 3, poi a 2, poi a 1 poi…ho finito i soldi e sono rimasto con il cerino in mano. Anzi, visto il valore delle Seat p.g. neppure quello !!
Qualcuno dovrebbe essere messo al muro !!
C.C.

Risposta
20 2 2013 - 20:47

GRAZIE PER QUELLO CHE FATE O CHE, ALMENO, CERCATE DI FARE.
cc

Risposta
26 4 2014 - 17:07

Massimo Numa, giornalista della Stampa di Torino, affronta la vicenda Seat nell’articolo “Seat Pagine Gialle, ipotesi insider trading, inchiesta della procura di Torino sul capitale bruciato della società” (pubblicato nella rassegna stampa) e conclude con l’appello rivolto ad una “gola profonda decisa ad aiutare la giustizia”. In realtà la gola profonda non serve nel caso Seat, se non per qualche dettaglio utile a definire le responsabilità personali, ma non le responsabilità patrimoniali, clamorose ed evidenti anche ad un osservatore esterno dotato di preparazione giuridico-economica. La società era in stato di insanabile dissesto già nel maggio del 2011, quando il Nuovo Mille ha scritto la lettera aperta alla Consob, denunciando le responsabilità pregresse e cercando di scongiurare ulteriori operazioni in danno del patrimonio sociale e degli azionisti di minoranza. La Consob evidentemente non è stata dello stesso avviso (ma non ne ha mai spiegato i motivi) e nell’estate del 2012, malgrado l’intervento e la diffida degli azionisti di minoranza assistiti dallo Studio Legale Scuro, è stata varata la ristrutturazione espropriativa che in seguito tutti hanno criticato. Poteva essere evitata, di certo non può essere definita una “clamorosa scoperta”. Mentre è vero che le primarie società di consulenza e gli studi legali, che hanno prestato le “cure” all’illustre società degente, hanno incassato parcelle milionarie (che, allo stato, non risultano richieste dalla direzione della società e tanto meno restituite). Eppure gli azionisti di minoranza assistiti dallo Studio Legale Scuro ne hanno chiesto conto a tutela dei loro diritti. L’articolo è pregevole e merita un commento specifico sul rilievo che “il concordato preventivo taglia fuori da ogni ipotesi di risarcimento i risparmiatori”. In realtà, gli azionisti di minoranza traditi non perdono il diritto al risarcimento a causa del concordato. Non solo perché il concordato non è stato ancora omologato, ma soprattutto perché la società rimane esposta nei loro confronti. Il diritto al risarcimento non viene escluso dal concordato. La prescrizione non coincide con i termini indicati per l’azione giudiziaria nei confronti degli amministratori. Né la società può autonomamente svolgere azione giudiziaria nei confronti dei fondi ritenuti dagli azionisti di minoranza corresponsabili del danno. La materia è complessa, è vero, come sostiene il pubblico ministero incaricato, ma è molto più lineare di quanto possa, a tutta prima, apparire.

Risposta
14 5 2014 - 15:50

Salve volevo indicazioni sulla class action intrapresa dall’Avv. Ugo Scuro contro seat pagine gialle essendo anch’io un piccolo azionista, sono di Napoli ; in particolare volevo sapere come aderire e quali sono le spese da affrontare. Grazie

Risposta
25 1 2015 - 17:44

Salve anchio volevo indicazioni sulla class action intrapresa dall’Avv. Ugo Scuro contro seat pagine gialle essendo anch’io un piccolo azionista, sono di Roma; in particolare volevo sapere come aderire e quali sono le spese da affrontare. Grazie

Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*