Un corretto stile di vita comincia dall’alimentazione


L’importanza di una sana e corretta alimentazione (per l’UNESCO la dieta mediterranea è un valore universale) sta assumendo sempre più il ruolo di protagonista nell’attualità del dibattito scientifico. A tal proposito, non è passato inosservato il convegno di sabato 29 aprile a Potenza, tra pazienti, medici ed  esperti invitati a parlare della patologia reumatica e delle sue complicanze. Non a caso nel medesimo capoluogo lucano ha sede il Centro di Eccellenza presso l’Azienda Ospedaliera, di notevole richiamo anche fuori dalla Regione Basilicata grazie alla premiante attività di un’associazione dei Pazienti (Associazione Lucana Malati Reumatici ONLUS), che svolge un intenso lavoro di informazione e condivisione di problemi.

05-slide-viaggio-potenza-maratea-basilicata-polidoro-dreameat-it_

Per l’occasione, abbiamo raccolto il commento di uno dei principali relatori del convegno, il Prof. Giampietro Ravagnan, il quale ha affermato:  “ ho partecipato con grande interesse a questa manifestazione, dove ho illustrato l’importanza della corretta alimentazione e della necessità che i pazienti siano Consumatori consapevoli  di prodotti genuini e di qualità; oltretutto la Basilicata offre prodotti eccellenti, anche certificati BIO,  che possono essere la base pure  di una crescita economica se offerti in un mercato internazionale oltre che locale. Raramente ho trovato una intesa così stretta ed efficace tra associazione di pazienti ed Azienda ospedaliera  che fa molto ben sperare anche in adeguate politiche di prevenzione.

Il Dr. Berardi, presidente dell’associazione locale, si è impegnato a promuovere iniziative che coinvolgano malati, medici ed operatori per promuovere comportamenti virtuosi e migliorare la qualità della vita dei pazienti, anche con corretti comportamenti riguardo la loro alimentazione.

Il tema dell’alimentazione è una priorità per la salute delle persone ed è meritevole della più ampia diffusione, affinché il pubblico, sensibilizzato sulla materia, non rinunci alla tradizione gastronomica e ai valori nutrizionali propri della dieta mediterranea, a vantaggio delle multinazionali, i cui prodotti – spesso di dubbia provenienza – sono potenzialmente dannosi. Infatti, dovremmo favorire i prodotti locali e, quest’oggi, vi suggerisco di scoprire le varietà offerte dalla regione Basilicata. Buon (e sano) appetito!

Conversazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*